Home The Kolors Italodisco, The Kolors: testo e video ufficiale

Italodisco, The Kolors: testo e video ufficiale

The Kolors, Italodisco: testo e significato della canzone, tormentone dell’estate 2023. Ecco di cosa parla, guarda il video ufficiale

pubblicato 29 Agosto 2023 aggiornato 23 Gennaio 2024 10:21

I The Kolors hanno annunciato il loro nuovo singolo Italodisco, la prima uscita discografica dopo la firma con Warner Music Italy, disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 5 maggio.

The Kolors, Italodisco, Video ufficiale

Italodisco, scritto da Stash e Davide Petrella, e prodotto da Stash, Zef e Starchild, è a tutti gli effetti un omaggio al genere che negli anni ’80 ha portato l’Italia ad essere un punto di riferimento per la musica elettronica. The Kolors attingono a piene mani dai maestri di quegli anni, tra Giorgio Moroder e Righeira, inaugurando in questo modo un nuovo capitolo nel loro percorso musicale.

Cassa dritta e vibes nostalgiche si mescolano a immagini nitide e riferimenti precisi ad alcuni marchi di fabbrica della disco music italiana.

Queste le parole di Stash nel parlare del brano, disponibile fra pochi giorni, e che punta a piazzarsi tra le hit di questa estate 2023:

«Italodisco è venuta fuori in poche ore mentre si cercava un suono nuovo, che risultasse l’upgrade del nostro percorso pop. Innovare nel pop è sempre una grande sfida. Mentre provavamo il moog in studio è partito un arpeggiatore che ci ha subito stimolato il ricordo di quel suono tutto italiano che è da sempre per noi il suono eterno dell’elettronica. La semplicità di quel synth in levare, unita alla scrittura del testo e delle melodie figlie dei giorni nostri, hanno dato vita a ITALODISCO”

CLICCA QUI PER ASCOLTARE ITALODISCO E PER VEDERE IL VIDEO UFFICIALE

The Kolors, Italodisco, Testo della canzone

Sbagliare un calcio di rigore
Suonare prima dei Coldplay, forse sì, forse no
Almeno tu hai sempre ragione (excuse me?)
Quante domande ti farei, dimmi di sì, dimmi di no
Ho un tatuaggio da rifare perché non mi piace più
A volte ho l’ansia che mi sale (che mi sale)
La cosa che mi fa incazzare è quando non mi parli più
E il mondo sembra tutto uguale (tutto uguale)
Io mi fido più di te che di me, che dei miei, dei DJ
Presto che non resisto
Italodisco, scusa se insisto, ma questa notte
Quello che preferisco
È un chiodo fisso, un imprevisto per far l’amore
(Ah)
Questa non è Ibiza
Festivalbar con la cassa dritta
Ti sto cercando, ma è nebbia fitta
Ti giuro se ti penso la mia testa suona
Suona Italodisco
Io sto distratto e tu sei seria
Ognuno tra i pensieri suoi, forse sì, forse no
Mi parte il basso dei Righeira
Se vado in contro agli occhi tuoi, oi-oi-oi
La cosa che mi fa incazzare è quando non rispondi più
E a volte ho l’ansia che mi sale (che mi sale)
Io mi fido più di te che di me, che dei miei, dei DJ
Presto che non resisto
Italodisco, scusa se insisto, ma questa notte
Quello che preferisco
È un chiodo fisso, un imprevisto per far l’amore
(Ah)
Questa non è Ibiza
Festivalbar con la cassa dritta
Ti sto cercando, ma è nebbia fitta
Ti giuro se ti penso la mia testa suona
Suona Italodisco
Vorrei spiegarti quanto mi manca
Moroder nell’anima
Mi parte la cassa eppure sto zitto
Italodisco, ah-ah
Questa non è Ibiza
Festivalbar con la cassa dritta
Ti sto cercando, ma è nebbia fitta
Ti giuro se ti penso la mia testa suona
Suona Italodisco
Suona Italodisco
Ti giuro se ti penso la mia testa suona
Suona Italodisco

Biografia (e il passaggio a Warner Music Italy)

Nel 2015 si aggiudicano la vittoria del programma TV “Amici” portandosi a casa anche il premio della critica. Nel maggio dello stesso anno pubblicano l’album “Out” (tra le collaborazioni Elisa e Mace) che arriva al primo posto della classifica degli album più venduti in Italia, posizione che mantiene per 12 settimane consecutive (un record), portandosi a casa 5 dischi di Platino.

A trainare il successo del disco è il singolo “Everytime”, brano – certificato platino – tra i più programmati dalle radio italiane e scelto come colonna sonora degli spot Vodafone.

Da luglio a settembre i THE KOLORS suonano in tutta Italia con un tour SOLD OUT, esibendosi anche all’Open Air Theatre di Expo 2015 davanti a più di 10.000 spettatori, vengono nominati come Best Italian Act agli MTV European Music Awards 2015 e si guadagnano la copertina dell’edizione italiana di Rolling Stone.

Nel maggio 2017 esce “YOU”, il nuovo album registrato a Londra e anticipato dal primo singolo “What happened Last Night” feat. Gucci Mane. Il brano, che vanta anche la collaborazione con gli ex Oasis e Beady Eye Andy Bell e Gem Archer. Alla parte tecnica del disco hanno collaborato anche Tommaso Colliva (Muse) e Mark “Spike” Stent con il suo team (Ed Sheeran, Beyoncé, One Republic).

A febbraio 2018 THE KOLORS partecipano per la prima volta al Festival di Sanremo con il loro primo inedito in italiano, ‘Frida (mai, mai, mai)”. Segue un’intensa attività live, nella quale la band dà il meglio di sé. Segue il singolo “Come le onde”, che li vede duettare con J-Ax.

Nel marzo 2019 arriva la prima firma con la prima major discografica (Island Records/ Universal Music Records) e il 15 marzo 2019 esce il singolo “Pensare male”, in coppia con Elodie brano che diventa in breve tempo un successo sia radiofonico (diventando la canzone italiana più trasmessa dalle radio nel 2019) e digitale (disco di Platino con oltre 50 milioni di views). Il 2019 si chiude con un altro inedito, questa volta in coppia con Guè Pequeno, dal titolo “Los Angeles”, anch’esso molto apprezzato dalle radio.
A distanza di 8 mesi, nel maggio 2020 esce il singolo “Non è vero” che diventa un successo radio, a cui segue nel gennaio 2021 l’inedita “Mal di Gola” e ad aprile “Cabriolet Panorama” che diventa una delle hit più trasmesse in radio dell’anno. Seguono altri singoli, tra cui “Leoni al Sole” scritto con Tommaso Paradiso e Durdust (2021) e “Blackout” (2022).
Ad aprile 2023, The Kolors firmano un nuovo contratto discografico con WARNER MUSIC ITALY, il loro primo singolo sarà “ITALODISCO”.

Testi canzoniThe Kolors