Imen Siar: Un Uomo Solo è il singolo di debutto scritto da Tiziano Ferro (Testo e Video)

Imen Siar, cantante italo-marocchina scoperta dall’etichetta Icons + Giants, ha pubblicato il singolo di debutto, scritto da Tiziano Ferro.

Imen Siar è una cantante italo-marocchina, trasferitasi a Londra dopo aver trascorso la sua adolescenza a Milano, scoperta dall’etichetta Icons + Giants che ha notato i suoi video postati durante le pause dal lavoro (Imen Siar lavora tuttora come cameriera in un pub di Londra).

Dopo aver firmato un contratto discografico, Imen ha collaborato nella versione araba del brano Family di David Guetta con Ty Dolla $ign e A Boogie Wit Da Hoodie (la versione italiana ha visto la partecipazione di Annalisa).

Il 29 aprile, la cantante ha pubblicato il suo singolo d’esordio, Lonely People di cui la versione italiana, dal titolo Un Uomo Solo, è stata scritta da Tiziano Ferro.

Lonely People è un singolo prodotto da Isabella Summers dei Florence + The Machine, scritto, nella versione originale, da Jeff Franzel, John Adams e Shelly Poole.

Imen Siar – Un Uomo Solo: significato canzone

Come già anticipato, il testo in italiano di Lonely People è stato scritto da Tiziano Ferro. Il testo della canzone parla di persone che soffrono di solitudine e di come possa essere facile, per loro, farsi aiutare da chi vive nella loro stessa condizione.

Imen Siar – Un Uomo Solo: ascolta la canzone

Clicca qui per vedere il video ufficiale e ascoltare la canzone.

Imen Siar – Un Uomo Solo: testo

Se ci fosse qualcuno che non può dormire
Davvero chiunque solo come me
So quello che senti, quello che vuoi
Identico colore, stesso dolore
Asciugo una tua lacrima da lontano.

Se questa notte un uomo solo
Parlasse con un uomo solo
Non ci sarebbe più dolore
E soli come stelle a volte
Ci troveremmo nella notte
E non saremmo persi.

Sono sola stanotte
Chiusa nell’oro di una canzone antica in cui ti trovo
C’è solo la tua ombra però so chi sei
Siamo equilibristi ma non cadiamo
Dopo troppo freddo, un giorno d’estate.

Se questa notte un uomo solo
Parlasse con un uomo solo
Non ci sarebbe più dolore
E soli come stelle a volte
Ci troveremmo nella notte
E non saremmo persi.

E prego forte per noi
Stanotte ancora
Tu mi ascolti
E non sono sola.

Questa notte un uomo solo
Incontrerà un uomo solo
E riderà del male, di ogni suo dolore
E soli come stelle a volte
Ci troveremmo nella notte
Ci stringeremmo forte
E non saremmo persi.

Se ognuno lo gridasse al mondo
Il suo dolore più profondo
Non avremmo più paura perché.

Non saremo mai più soli o persi
Se ci fosse qualcuno.