I bei momenti, Gianluca Grignani: testo e audio della canzone

Gianluca Grignani, I bei momenti: testo e audio della canzone- Ecco di cosa parla il brano leggi il significato del brano

I bei momenti è il nuovo singolo di Gianluca Grignani, uscito venerdì 15 ottobre 2021.

Gianluca Grignani, I bei momenti è il nuovo singolo

Gianluca Grignani è tornato con un lavoro, frutto di una lunga gestazione. Il brano, rivela un testo esistenzialista, figlio dei tempi che viviamo. Grignani, capace da sempre di mettere in musica tematiche di confronto d’intere generazione, in questo singolo fa emergere riflessioni profonde.  E sul piano musicale Grignani riprende i suoni del suo celebre album La fabbrica di plastica, unendo il blues e il rock. Il pezzo è prodotto da Gianluca Grignani & Andrea “Fagio” Fagiuoli.

I bei momenti ascolta la canzone

Gianluca Grignani, I bei momenti, testo canzone

Città di carne, boschi di cartone
Questa musica non ha più nome
Ma non sembra di correre all’indietro anche a te?
Dio, che cazzo vuoi? Faccio quel che posso dalle otto alle sei
E poi neanche lei sembra mi capisca più, dai trenta in poi

E se i bei momenti fossero di più
E sei i miei pensieri li sentissi almeno tu
E se da domani qualcuno sposasse una suora
E allora tu non vivi più

Un altro capo ed altre scuse ho avuto
Altro che famiglia, altro che mutuo
E consumi le tue scarpe nei bar che non han porte
E ti senti più forte
Ma la sorte è che ti sei venduto
Anche la chitarra che gridava aiuto
Con lei davi battaglia
Tra gli amici, una birra ed una paglia

E se i bei momenti fossero di più
Ma le paranoie sono un poker contro un full
E se poi davvero ancora ti stupisse qualcosa
E allora

Ah, vita, io non ti ho mai capita
Forse non ti ho capita
Fossi una almeno, che scemo
Dimmi perché con me, perché con me perché

E se i bei momenti fossero di più
E sei i miei pensieri li sentissi almeno tu
E se da domani qualcuno sposasse una suora
E allora tu non vivi più

E c’è chi si è scritto addosso
Sangue nero fino all’osso
Ricorda di volerti bene
E se i bei momenti fossero di più
Ma le paranoie sono un poker contro un full
E se i bei momenti non ritornan più
Ma le paranoie sono un poker contro un gull
E se i bei momenti non ritornan più
Come i bei ricordi sono solo un déjà vu
E se i bei momenti fossero di più
E se i miei pensieri li sentissi almeno tu

Perché credo ancora, ma mi stupisce solo chi osa
E allora (Vita, vita) tu non vivi più (Vita, vita)
E ancora (Vita, vita) tu non vivi più

Questo è il blues, il blues dei bei momenti
Sembra, rido, ma in fondo stringo i denti
E se domani cambiasse qualcosa, e allora