Fino a tardi, Federico Baroni: testo, video, significato della canzone

Fino a tardi: testo, video ufficiale, significato, audio della nuova canzone di Federico Baroni uscita oggi martedì 21 giugno 2022

Esce oggi per Warner Music Italy ‘Fino a tardi’, il nuovo singolo di Federico Baroni, che dopo ‘Jackpot’, ‘Pur di stare con lei’ feat. Folcast e ‘Chilometri’, rappresenta un nuovo tassello in quello che sarà il futuro progetto discografico dell’artista. La canzone è scritta da Federico Baroni e Adel Al Kassem e composta da Federico Baroni e Riccardo Scirè, che ne ha anche curato la produzione artistica.

Fino a Tardi, Federico Baroni, significato

‘Fino a tardi’, pubblicato nel giorno del solstizio d’estate e quindi in occasione di quello che è il giorno più lungo dell’anno, è un inno pop che invita a tornare, dopo un periodo difficile come quello degli ultimi due anni, ad uscire, viaggiare e vivere nuove esperienze. Divertirsi “fino a tardi”; in un clima di festa e spensieratezza con gli amici di sempre è la chiave per tornare a sorridere e godersi la vita nei suoi momenti di leggerezza.

Fino a tardi non è solo una canzone, ma un vero e proprio stato d’animo, uno slogan che rispecchia la mia voglia di godermi ogni singolo momento al massimo. Il lockdown di questi ultimi due anni mi ha fatto capire quanto fosse fondamentale per me viaggiare e vivere esperienze al di fuori del quotidiano per crescere come persona e come artista. “Fino a tardi” è quindi un inno alla libertà e alla spensieratezza che ci sono mancate in questo periodo. Il solstizio d’estate, oltre ad essere il giorno più lungo dell’anno, è anche il momento in cui i raggi del sole raggiungono la Terra con la minore inclinazione, quindi con maggior potenza. E io ho voluto concentrare tutta l’energia di questa giornata anche all’interno di questo brano, per restare ad ascoltarlo e a ballarlo ‘Fino a tardi’.

Fino a Tardi, Federico Baroni, video

Cliccate sulla foto, in basso, per vedere il video con l’audio ufficiale della canzone.

Federico Baroni

Fino a Tardi, Federico Baroni, testo

Ecco il testo di ‘Fino a tardi’:

Non è mai troppo tardi
sono sempre sveglio
ho tutti i sogni dentro i miei backup
non ho abbastanza tempo per perdere tempo
e stare dietro quello che non va
parla più forte perché non ti sento
nella mia testa ora c’è un festival
non c’è l’invito puoi venire dentro
balliamo insieme su un pezzo che fa
muoviti, muoviti
il treno arriva, ti aspetto
sono partito, tu non eri qui
via dagli schemi,
ci guardano come alieni
sembra domenica anche lunedi
muoviti, muoviti
dai non stare sul letto
ci filmano dagli elicotteri
su tutti i balconi
la gente fuori fa i cori
o almeno finché non finisce il film
fino a tardi con il volume a palla in una macchina
fino a tardi problemi sciolti in bicchieri di plastica
fino a tardi,
scegliere una meta e poi si partirà
non è tardi, non è tardi
fino a tardi.
fino a tardi

Non è tardi per incominciare a dire sempre sì
cambiare vita da una metropoli ai tropici
non avere sempre bisogno sempre di quel piano B
piano aqui
non è troppo tardi per cominciare a perdersi
tornare ad innamorarsi delle cose semplici
incontriamoci e parliamoci in faccia senza codici
vorrei fosse così.

muoviti, muoviti
via dalla riva
sono partito, tu non eri qui
via dagli schemi,
ci guardano come alieni
sembra domenica anche lunedi
muoviti, muoviti
dai non stare sul letto
ci filmano dagli elicotteri
su tutti i balconi
la gente fuori fa i cori
o alemno finché non finisce il film
fino a tardi con il volume a palla in una macchina
fino a tardi problemi sciolti in bicchieri di plastica
fino a tardi, scegliere una meta, poi si partirà
non è tardi, non è tardi
fino a tardi.
fino a tardi

zero pensieri
zero problemi
zero doveri
resto in giro ancora per un po’.

zero pensieri
zero problemi
zero doveri
resto in giro ancora per un po’.

fino a tardi con il volume a palla in una macchina
fino a tardi problemi sciolti in bicchieri di plastica
fino a tardi, scegliere una meta, poi si partirà
non è tardi, non è tardi
fino a tardi.
fino a tardi
fino a tardi.