Fifth Harmony, lo sfogo di Ally Brooke: “C’è stata tanta tossicità, abuso di potere, mentale e verbale”

Fifth Harmony, Ally Brooke ammette di aver vissuto momenti orribili e difficili mentre era nella girlband. Ecco cosa ha rivelato…

Chiusa la parentesi con le Fifth Harmony, Ally Brooke ha deciso di sfogarsi e di raccontare quel periodo, vissuto come componente di una girlband di successo. Lei, insieme a Camila Cabello, Dinah Jane, Lauren Jauregui e Normani hanno collaborato insieme dopo che ognuna aveva gareggiato senza successo a X Factor. Hanno finito per pubblicare tre album in studio che hanno raggiunto la Top 10 di Billboard e sono state in tour prima di sciogliersi nel 2018 (la Cabello ha lasciato il gruppo nel 2016).

E nei giorni scorsi, durante il debutto del suo podcast, The Ally Brooke Show, la cantante si è raccontata e si è sfogata:

Odio dirlo, sai, il mio tempo in Fifth Harmony … non mi è piaciuto. Non l’ho adorato. È stato difficile perché c’era così tanto da fare. Così tanto dietro le quinte. Così tanta tossicità. Così tanto abuso. Così tanto abuso di potere. Così tanto abuso mentale. Abuso verbale. È semplicemente orribile, e per me lo è un peccato, perché eravamo così grandi. Avrei dovuto divertirmi di più”

Poi ha continuato:

“E, ancora una volta, voglio solo dire ai fan che … sono così orgogliosa di esserci stata. Sono così grata per essere stata una Fifth Harmony, ha cambiato la mia vita. Ho avuto modo di vedere il mondo, incontrare persone che hanno completamente cambiato la mia vita e il mio mondo e la direzione del mio percorso professionale e tutto il resto, e ho avuto modo di incontrare così tanti amici fantastici … ma è una specie di strano equilibrio. di essere grato ma anche di essere d’accordo con il fatto che le cose non andavano bene per me in questo. E le ho vissute molto, personalmente. È stato traumatizzante, e alcune cose mi piace condividerle e mi sento a mio agio a parlarne ma alcune cose non sono ancora pronta a farlo”

Ha svelato anche che tutte loro venivano costrette a competere per le parti nelle loro canzoni, e non avrebbero saputo chi aveva avuto la meglio fino a quando non fosse uscita una canzone.

“Era imbarazzante…” ha commentato. Poi ha ricordato un altro momento:

“La persona a cui ho chiesto dei consigli, ha cercato di approfittarsi di me. Mi presento a un incontro con lui, e lui mi regala un perizoma, il che è molto inappropriato, perché … so cosa stava cercando di fare, così”

Diverse volte, Brooke ha detto che guardare indietro al suo periodo con la Fifth Harmony è doloroso.

Guarderò un video musicale e tutto quello che ricorderò è come mi sentivo quel giorno, come mi sentivo così insicura o delusa o come se non fossi abbastanza brava e le persone intorno me lo hanno detto. Non ero abbastanza brava, non ero abbastanza cool, non ero apprezzata, a nessuno importava di me. Era orribile”