Caruso: testo e significato della canzone

Caruso, Lucio Dalla: significato e testo della canzone interpretata da Ermal Meta al Festival di Sanremo 2021 nella serata cover

Caruso è uno dei brani più emozionanti e celebri di Lucio Dalla, inciso nel 1986.  E’ tratto dall’album live DallAmeriCaruso ed è diventato, nel tempo un vero e proprio classico della musica italiana.

Il significato della canzone fu raccontato dallo stesso cantautore.

Ebbe un guasto all’imbarcazione e così dovette fermarsi in un albergo a Sorrento. La stanza che gli venne data fu proprio la stessa nella quale, anni prima, aveva soggiornato Enrico Caruso, poco prima di morire. Sono stati gli stessi proprietari a raccontare a Dalla alcuni aneddoti personali del cantante e, tra quanto rivelato, anche le lezioni di canto date ad una giovane del posto. Anni dopo, in seguito, ha dichiarato che Angelo, barista che lavorava in un bar di Sorrento, gli rivelò di come sua zia fosse stata la cameriera di Caruso.

Negli anni sono state numerosissime le cover del pezzo fatte da amici e colleghi di Dalla. Tra questi citiamo Ricchi e Poveri, Al Bano, Luciano Pavarotti, Gianna Nannini, Ornello Vanoni e Jovanotti.

Nella terza serata del Festival di Sanremo 2021, a interpretare Caruso è Ermal Meta con Napoli Mandolin Orchestra.

Qui sotto audio e testo della versione originale della canzone.

Lucio Dalla, Caruso, Testo

Qui dove il mare luccica,
E tira forte il vento
Su una vecchia terrazza
Davanti al golfo di Surriento
Un uomo abbraccia una ragazza,
Dopo che aveva pianto
Poi si schiarisce la voce,
E ricomincia il canto.
Te voglio bene assaje,
Ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai,
Che scioglie il sangue dint’ ‘e ‘vvene sai.
Vide le luci in mezzo al mare,
Pensò alle notti là in America
Ma erano solo le lampare
Nella bianca scia di un’elica
Sentì il dolore nella musica,
Si alzò dal pianoforte
Ma quando vide la luna uscire da una nuvola
Gli sembrò più dolce anche la morte
Guardò negli occhi la ragazza,
Quelli occhi verdi come il mare
Poi all’improvviso uscì una lacrima,
E lui credette di affogare
Te voglio bene assaje,
Ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai,
Che scioglie il sangue dint’ ‘e ‘vvene sai
Potenza della lirica,
Dove ogni dramma è un falso
Che con un po’ di trucco e con la mimica
Puoi diventare un altro
Ma due occhi che ti guardano
Così vicini e veri
Ti fan scordare le parole,
Confondono i pensieri
Così diventa tutto piccolo,
Anche le notti là in America
Ti volti e vedi la tua vita
Come la scia di un’elica
Ma sì, è la vita che finisce,
Ma lui non ci pensò poi tanto
Anzi si sentiva già felice,
E ricominciò il suo canto
Te voglio bene assaje,
Ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai,
Che scioglie il sangue dint’ ‘e ‘vvene sai

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →