Capo Plaza: Allenamento #4 è il primo singolo estratto da Plaza, il nuovo album (Testo e Video)

Allenamento #4 è il primo estratto da Plaza, il nuovo album di Capo Plaza che sarà disponibile a partire dal prossimo 22 gennaio.

Com’era prevedibile, il ritorno di Capo Plaza con Allenamento #4, primo estratto dal suo secondo album ufficiale, Plaza, in uscita il 22 gennaio, e quarto capitolo dell’omonima “saga”, è stato accolto alla grande dai suoi fan.

I risultati ottenuti da Allenamento #4 dal giorno della pubblicazione, 8 gennaio 2021, sono stati i seguenti: primo posto nella classifica Fimi relativa ai singoli, primo posto su Spotify, Apple Music e Amazon Music, brano più ascoltato su TikTok, ingresso nella top ten della classifica mondiale di Spotify dedicata alle nuove uscite e ingresso nella top 100 nella Global Chart sempre di Spotify. Questi due ultimi risultati sottolineano il fatto che la popolarità del rapper salernitano ha sicuramente superato i confini nazionali.

Il video, diretto da Davide Vicari, ha superato 2 milioni di visualizzazioni. Gli streaming, invece, hanno raggiunto quota 6 milioni.

Di seguito, trovate il testo di Allenamento #4; cliccando qui, è disponibile il video.

Capo Plaza – Allenamento #4: il testo

Ora inizio, mi vogliono solo perché ho vinto
Una pecora nera per la mia famiglia
Mille di casini da bimbo
Credi che fingo, è lungo il mio libro
Addosso ho pietre alla Flintstones
Sul palazzo più alto alla King Kong
Corri forte, amo correre il rischio, moolah, moolah, eh
I tuoi amici fanno i criminali
Ma alle dieci sono tutti quanti a letto
Sto pensando a fare solo pesos
Col tuo pezzo mi viene il rigetto
Il mio frero deve lavorare
Quindi taglia borse con un taglio netto
Plaza, baby, faccio il pallonetto
Tu il moonwalk come Michael Jackson
Ah, ballin’
Tiro da tre alla Kobe Bryant, homie
Con me hai sbagliato e chi sbaglia paga,
Sopra a ‘sti rapper, è una sfilata,
Tu scambi sangue con marmellata
Metto le Maison Margiela sul tavolo
Otto Commando, sono bello carico
Avevo 4 fisso in matematica
Ora ho più numeri di un matematico
Adios, vi manda fuori se è la città
Plaza il mio nome, tu maricon
Corro dalle guardie alla Forrest Gump.

L’ho fatto per la city
No, non fare mai nomi
Ho mille di nemici
Ma c’ho gli amici buoni
L’ho fatto per i money
Non mi basta la fama
Plaza ha in testa i milioni.

È un testa a testa con la vita
No, non è finita, passa, passa, dove è buio
Mio fratello mata quell’intruso
Svelto, attento se passa qualcuno
Riso con la soia, guacamole
Mangio pasta pregio e pure pesce crudo
Mo Salerno sta sopra la mappa
Non è grazie al tuo fottuto c*lo
Plaza il mio fottuto disco
Vi ho già crocifisso, è finita la pacchia
Un vero boss, no, non parla
Fa tutto in silenzio, non segue la massa
Ed ora firmo 2 milioni e mezzo
Mi cambia la vita, a te cambia la faccia
E lei non mi guarda se passa
Le ho fatto del male, pensavo ad un’altra.

Mi chiami fenomeno
Tu mi sembri la mia replica
Più soldi, problemi trovano
Meglio mi scrivi su Telegram
Parte quattro e sono comodo
Da quella panchina alla Serie A
Allenamento, duri poco, bro
Fuori pure quando nevica.

Sopra l’onda io resto fresco
Allenamento, fumo più di quello che peso
Mami, mami chiama, dice, è valsa l’attesa
Inutile che chiami ora che tocco il cielo.

Uno, due, tre, quattro
Uno, due, tre, yeah.