Camera 209, Alessandra Amoroso: testo, audio e autori del nuovo singolo (con omaggio ai DB Boulevard)

Alessandra Amoroso, Camera 209: testo e significato della canzone presentata ad Amici 2022. Ascolta il brano con l’omaggio ai DB Boulevard

Presentato a sorpresa e in anteprima durante la finale di Amici 2022, Camera 209 è il nuovo singolo di Alessandra Amoroso.

Alessandra Amoroso, Camera 209, Significato canzone

“Quanto mi era mancata, questa maledetta felicità” … ritrovarsi, riscoprire quella sana leggerezza e quella spensieratezza, che non significano superficialità, ma che consentono di vivere al massimo ogni istante della vita e goderne fino in fondo: questo è il messaggio contenuto in “CAMERA 209”

Queste le parole che accompagnano l’uscita della canzone.

Camera 209 e l’omaggio ai DB Boulevard

Dopo aver presentato il pezzo ad Amici 2022, il web ha notato somiglianze con un brano dei DB Boulevard. Ma la scelta è voluta, come sottolineato proprio dall’artista. Il brano è stato scritto da Davide Petrella, prodotto da Zef e contiene un omaggio ai DB Boulevard e al loro celebre successo “Point of view”.

Alessandra Amoroso, Camera 209, Ascolta la canzone

Qui sotto potete ascoltare “Camera 209” il nuovo brano rilasciato dalla cantante:

 

Alessandra Amoroso, Camera 209, Testo canzone

Mi sveglio ancora truccata
con i vestiti della sera prima
mal di testa alla finestra il sole strilla per strada
“Che cosa hai fatto ieri bambina?”

Forse solo due o tre cose, mi sembrava di volare così
ho fatto piccole le ore in un locale sul mare
con le amiche era una vita che non stavo così
c’era la luna e avevo voglia di gridare

Con te

che c’hai quegli occhi criminali e mi fai in piccoli pezzi
la notte ancora non sta
tu che ne pensi?
quanto mi era mancata
questa maledetta felicità
quanto mi era mancata
questa maledetta

Vorrei sentirmi Cleopatra
o perlomeno almeno una regina
quando dormo da te
penso a dove sono stata
quando rientro fuori è mattina

Forse sono due o tre cose che ho imparato in una notte così
ho fatto piccole le ore in un locale sul mare
con le amiche era una vita che non stavo così
c’era la luna e avevo voglia di gridare

Con te

Forse sono due o tre cose che ho imparato in una notte così
ho fatto piccole le ore in un locale sul mare
con le amiche era una vita che non stavo così
c’era la luna e avevo voglia di gridare

Con te

che c’hai quegli occhi criminali e mi fai in piccoli pezzi
la notte ancora non sta
tu che ne pensi?
un po’ ti sono mancata?
ti sembra strano che ho bisogno di te?

non finiremo sui giornali se in un bosco mi perdi
la notte è ancora nostra
tu che ne pensi?
quanto mi era mancata
questa maledetta felicità

camera 209
stanotte preferisco stare in hotel
ti sembra strano che ho bisogno di te?
e di questa maledetta felicità
quanto mi era mancata
questa maledetta felicità
non finiremo sui giornali se in un bosco mi perdi
la notte è ancora nostra
tu che ne pensi?
quanto mi era mancata
questa maledetta

Ultime notizie su Alessandra Amoroso

Tutto su Alessandra Amoroso →