Brit Awards 2021, l’evento si terrà l’11 maggio e ci sarà il pubblico

I Brit Awards 2021 avranno il pubblico in sala e si terrà, in diretta, l’11 maggio prossimo. Ecco tutte le anticipazioni e informazioni

I Brit Awards 2021 si terranno l’11 maggio prossimo allo 02 Arena e ci sarà il pubblico presente in sala. Anche questa decisione fa parte di un programma di ricerca guidato dal governo su come le folle di persone possano tornare in sicurezza agli eventi, con una “partecipazione di massa”. Ci sarà un numero limite da non superare ma, in presenza, ci saranno ben 4000 persone.

La speranza degli organizzatori è sempre stata quella di avere del pubblico per uno show che includerà le performance di Dua Lipa, Headie One e Arlo Parks. 2.500 biglietti vengono messi a disposizione dei principali lavoratori di Londra, che possono fare domanda tramite un sistema di votazione.

Dopo l’ufficialità della decisione, sono emersi anche i dettagli per coloro che vorranno partecipare alla serata dei Brit Awards 2021. I membri del pubblico non dovranno indossare mascherine per il viso o restare a distanza sociale. Dovranno avere la prova di un test negativo per il coronavirus e verrà chiesto, a fini di ricerca, di fare un test dopo l’evento.

Il segretario alla cultura, Oliver Dowden, ha dichiarato:

“Riuniranno il pubblico dal vivo con i migliori talenti britannici per la prima volta in un anno, fornendo allo stesso tempo un’opportunità fondamentale per vedere come possiamo riportare grandi folle in sicurezza il prima possibile. La musica ci ha collegati quando eravamo separati da questa pandemia e ora ci aiuterà a riunirci di nuovo”

Entusiasmo comprensibile dagli organizzatori dell’evento musicale:

Non potrebbe esserci modo migliore per celebrare la serata più importante della musica che con un pubblico presente per le prime esibizioni dal vivo allo O2, dopo oltre un anno. Ancora più importante, questo è anche un momento chiave nel ritorno della musica dal vivo, che tutti noi vogliamo rivedere su larga scala il più rapidamente possibile.”

Le informazioni raccolte dal programma di ricerca sono cruciali per capire come i luoghi – che si tratti di teatri, stadi sportivi o discoteche – potrebbero funzionare in sicurezza quest’estate.

I Video di Soundsblog