Arisa dopo la rottura con Andrea di Carlo: “Deve rispettare le mie scelte!”

Arisa parla a poche ore dall’interruzione dei rapporti con il suo fidanzato Andrea di Carlo in un’intervista a Corriere.it

Da circa 24 ore Arisa e Andrea di Carlo non stanno passando momenti felici nella loro relazione. Nella giornata di ieri come abbiamo avuto modo di riferirvi, l’autore televisivo nonché manager della cantante ha improvvisamente messo un freno nei rapporti fra i due. La causa – secondo quanto detto da di Carlo al settimanale Oggi – è la poca considerazione di lei nei suoi confronti: “Non mi sento riconosciuto da lei come fidanzato”.

Questo accade poco meno di 6 mesi prima del matrimonio che era previsto per inizio settembre, ma che adesso pare sia destinato all’annullamento “Mi sono ripreso l’anello. Oggi c’è un nuovo capitolo dell’intricata questione. A parlare stavolta è proprio Rosalba che a Corriere.it risponde alle domande di Maria Volpe che le chiede cosa ci sarebbe dietro la decisione:

Lui si è arrabbiato molto perché a “Domenica in” non ho pronunciato il suo nome mentre parlavo con Mara Venier della mia vita (Arisa era ospite a Domenica IN il 14 marzo). Ma io gli ho sempre chiesto riservatezza, lui invece ha sempre raccontato tutto di noi. Io ho messo anche delle stories su Instagram , perché altrimenti lui sosteneva che non lo amavo abbastanza, che mi vergognavo di lui. Ma non è così. Semplicemente le relazioni quando sono sovraesposte finiscono.

Arisa pare non perdersi d’animo, piuttosto il suo atteggiamento sembra essere reattivo. Preferisce attendere che le acque si calmino ma… “non cambio la mia posizione”

Io non sto facendo nulla di male. Lui ha un lavoro molto impegnativo, una ex moglie, tre figli, e io ho accettato tutto. Ma anche io ho una famiglia, ho mia sorella, la mia assistente, il mio staff. Faccio la cantante, ho un lavoro davvero impegnativo che lui deve saper accettare. Deve rispettare anche le mie scelte e non può dirmi “o me, o tutto il resto”. Sono una donna molto indipendente.

Dunque il matrimonio: il 2 settembre sarebbe stata la data segnata con la penna rossa sul calendario. Nozze che, al contrario di quello che si poteva pensare, è un sogno che Arisa preferisce coronare più in là:

Penso che nell’amore occorra saper aspettare. Io ho impegni importanti. Quando ti metti con una cantante devi sapere che ci sono impegni da rispettare. E’ vero che quando ci siamo conosciuti io ero più libera, ma comunque lui è sempre stato frettoloso, e io mi sono fatta trascinare. Lui è una persona straordinaria, divertente , generosa, ma dopo 6 mesi è presto decidere di convolare a nozze.

L’anello ripreso, un gesto forte che commenta così: “Mi ha regalato tanti anelli che si è ripreso e sono contenta che se li sia ripresi. Meglio così, perché erano sempre oggetti del contendere“.

A proposito di decisioni prese, la cantante sottolinea: “Non sono nata per fare quello che voleva lui” e che “Tutti gli uomini che ho avuto mi hanno lasciato la mia libertà“.

Di mezzo ci si mette anche il fatto che lui è il suo manager:

Lui si occupa del mondo televisivo e mi ha introdotto a lavorare in “Amici” e lo ringrazierò per sempre perché è un programma in cui mi sento bene. Per il resto sulla parte musicale io ho il mio staff , tante persone attorno a me. E lui non voleva “condividermi” con nessuno.

La situazione pare essere abbastanza chiara: “L’ho chiamato nella notte per sapere come stava e lui mi ha ribadito che non vuole tornare con me” ma oggi Roberto Alessi durante il programma di Rai 2 Ore 14 ha affermato di aver sentito Andrea di Carlo riferendo che la rottura fra Arisa e l’uomo è solo momentanea, non definitiva.

I Video di Soundsblog