Arrestato un uomo davanti a casa di Ariana Grande: voleva incontrare la star e ha estratto un coltello

Un ragazzo è stato arrestato davanti a casa di Ariana Grande. Voleva vedere la cantante. Poi ha estratto un coltello e…

Un uomo è stato arrestato, nelle scorse ore, davanti all’abitazione di Ariana Grande. A dare la notizia di quanto accaduto, è stato il ben informato sito di gossip Tmz. Secondo quanto raccontato, il tutto sarebbe avvenuto intorno alle 2 di notte, fuori dalla villa del cantante sulle colline di Hollywood. Il 23enne avrebbe gridato alle guardie di sicurezza di fargli vedere e incontrare la cantante. Ma quando gli hanno detto di andarsene, lui avrebbe tirato fuori un coltello. A quel punto, è scattata la richiesta di intervento da parte di alcuni agenti di Los Angeles.

La polizia è intervenuta per fermare il ragazzo che sarebbe stavo denunciato proprio per via delle minacce, per giunta armato. Momenti delicati non commentati, al momento, dallo staff della cantante. Non è chiaro se, in quei minuti, la cantante fosse in casa oppure lontana dalla sua abitazione. Per il momento, è stato attivato un ordine restrittivo che dovrà poi essere confermato (o annullato) in udienza, davanti a un giudice.

Non è la prima volta che Ariana Grande si trova in una situazione delicata. E anche in quel caso, fu necessario attivare l’ordine di mantenere una determinata distanza nei confronti della popstar.

A maggio di quest’anno, alla cantante e a sua madre Joan è stato concesso un ordine restrittivo di cinque anni contro Fidel Henriquez. In base a quanto emerso, l’uomo sarebbe riuscito ad entrare nella proprietà privata della cantante dopo aver seguito un camion delle consegne.

Come riportato sempre da TMZ, una volta dentro, l’uomo avrebbe frugato nei cassonetti della popstar. Poi, poco dopo, avrebbe bussato alla porta d’ingresso con un “biglietto d’amore in mano”.

Henriquez è stato arrestato per violazione di domicilio e percosse dopo aver sputato addosso a un agente di polizia giunto sul posto e chiamato proprio a causa delle azioni illegali dell’uomo.

Ora si attende di scoprire se anche per il 23enne arrivato davanti alla sua villa, verrà decisa una misura simile.