Zucchero in La Sesión Cubana, il concerto in diretta su Rai Due, lo speciale

con-le-mani

Siamo agli ultimi minuti dello speciale su Zucchero ed ecco "Con le mani" e Diavolo in me" che concludono il concerto all’Istituto Superiore De Arte a l’Havana a Cuba. Spazio ulteriore per "Sabor a ti", interpretata sempre in questa lunga performance. Infine apprezza e sottolinea il grande affetto della popolazione nei suoi confronti e nella sua musica. Si chiude con "Per colpa di chi"

love-is-all-around

Il cantante parla del passato, della musica del mondo da cui è rimasto conquistato, soprattutto da questi generi musicali inserito nell'album. Ed ecco God Bless the Child e la classica Così celeste. Problemi di generatori a pochi giorni dall'inizio del concerto: "Poi stranamente sono venuti fuori!". E' poi il momento di Loves is All Around. Guantanamera non doveva essere inserita nel disco ma, alla fine, come spesso accade, è diventato anche il primo singolo. Ecco che poi canta Pana e Ave Maria (dedicata alle popolazioni delle favelas) e la evergreen Diamante. Essere musicista? Nato dalla passione per la musica e anche... per cuccare! Ecco la semi confessione ironica e divertita di Zucchero. Poi "Bacco", "Spicinfrin Boy" e "Overdose d'amore"

everybody-zucchero

Zucchero parla dell'influenza musicale americana e messicana: la Sesion Cubana non è tipicamente cubano e ha tutte queste influenza. Poi l'esibizione di L'Urlo e Everybody

baila-zucchero

"Non farei mai un concerto per sostenere qualcuno politicamente qui a Cuba. Non ci vivo e non ho abbastanza elementi"

Poi canta Vedo Nero e Baila

un-kilo

E' poi la volta di Un Kilo. E il viaggio di tutti gli strumenti di scena, in nave, dal porto di Genova, è già una sfida vinta per Zucchero. Partono le note di Cuba Libre e poi le atmosfere si addolciscono con la ballad "Never is a moment"

nena-zucchero

Zucchero racconta da subito di essere rimasto affascinato dalla popolazione cubana e di aver voluto fare appositamente un disco che rimanesse come omaggio per questo popolo. E iniziano le immagini dal concerto con Nena, primo pezzo cantato

E' uscito il 20 novembre 2012 La Sesion Cubana, ultimo album di Zucchero.

Un disco in collaborazione con grandi musicisti cubani, prodotto da Zucchero e da Don Was, mixato da Michael Brauer e al cui interno abbiamo trovato sette inediti e alcune sue vecchie hit rivisitate (Baila, Un Kilo, Così Celeste, Cuba Libre, Indaco dagli occhi del cielo e L’Urlo). Questi, invece, i titoli dei nuovi pezzi: Love is all around, Sabor a ti, le cover di Never is a moment (Jimmy Lafave), Nena, Pana (eseguite in spagnolo) e Ave Maria no Morro (in portoghese in duetto con il cantante brasiliano Djavan).

Così il cantante ha raccontato il progetto, ai tempi:

"La mia musica, come la maggior parte delle persona sa, proviene dal blues, dal soul, dal gospel. Questo progetto è un viaggio da New Orleans fino a Cuba passando per il New Mexico. I suoni e i ritmi latini, cubani, tex-mex si fondono insieme per danzare. ‘Hasta l’asta siempre"

Questa sera, alle 21.05. su Rai Due, andrà in onda lo speciale "Zucchero, La Sesion Cubana". Noi di Soundsblog seguiremo con voi, in diretta, il live della serata evento, il concerto che si è tenuto lo scorso 8 dicembre presso l’Istituto Superiore De Arte a l’Havana a Cuba davanti a 70mila persone.

Appuntamento a fra poco!

  • shares
  • Mail