Susan Boyle: nel nuovo album anche una cover di Madonna

La bruttina più famosa del globo aka Susan Boyle sta per debuttare (uscirà tra il 20 e il 24 novembre) col suo album “I Dreamed A Dream”. L’album sarà composto da dodici pezzi tra cui troviamo l’unico inedito che prenderà il nome di “Who I Was Born To Be”. Le undici cover selezionate sono canzoni


La bruttina più famosa del globo aka Susan Boyle sta per debuttare (uscirà tra il 20 e il 24 novembre) col suo album “I Dreamed A Dream”.

L’album sarà composto da dodici pezzi tra cui troviamo l’unico inedito che prenderà il nome di “Who I Was Born To Be”.

Le undici cover selezionate sono canzoni di tutto rispetto (potete vedere la tracklist completa dopo il salto): oltre alla già acclamata “Wild Horses” dei Rolling Stones, ci sarà la rielaborazione di “You’ll See” di Madonna, artista che si trova in antitesi al personaggio di cui stiamo parlando…insomma: Madonna e Susan Boyle sono completamente agli antipodi e proprio questo ci induce ad essere maggiormente incuriositi per la cover prima citata.

Le previsioni di vendita danno per superfavorita la cantante: le prenotazioni del suo nuovo album hanno fatto registrare buoni dati. Ma per quanto ancora durerà questo fenomeno? A voi i commenti.

“I Dreamed A Dream” – Tracklist

“Wild horses”
“I dreamed a dream”
“Cry me a river”
“How great thou art”
“You’ll see”
“Daydream believer”
“Up to the mountain”
“Amazing grace”
“Who I was born to be”
“Proud”
“The end of the world”
“Silent night”

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →