Bruce Springsteen con “Working on a Dream” lavora di mestiere…fin troppo.

Presentazione: A poco più di un anno dall’ultimo e convincente “Magic” ecco il nuovo album del Boss : “Working on a Dream”. Giudizio complessivo: Chiariamo subito, “Working on a Dream” non è un brutto disco. La pecca più grande è che musicalmente ha veramente poco da dire : si ascolta con piacere e scivola via

Presentazione: A poco più di un anno dall’ultimo e convincente “Magic” ecco il nuovo album del Boss : “Working on a Dream”.

Giudizio complessivo: Chiariamo subito, “Working on a Dream” non è un brutto disco. La pecca più grande è che musicalmente ha veramente poco da dire : si ascolta con piacere e scivola via senza problemi, ma lascia poco. Le melodie sono immediate (alcune ricordano altre canzoni) e tutto da l’impressione di essere dove deve essere…fin troppo. Probabilmente se fosse uscito 30 anni fa avremmo parlato di capolavoro, ma oggi tutto ciò non impressiona più.

Lista tracce – Voto:

Outlaw Pete – 7
My Lucky Day – 7
Working on a Dream – 7
Queen of the Supermarket – 6
What Love Can Do – 5
This Life – 4 (Peggior Traccia)

Good Eye – 7
Tomorrow Never Knows – 5
Life Itself – 6
Kingdom of Days – 7
Surprise, Surprise – 6
The Last Carnival – 7
The Wrestler – 8 (Miglior Traccia)
A Night With the Jersey Devil – 6

Voto complessivo: 6,29

Confronto album precedenti (non completo):

E’ peggiore di… “Magic” del 2007
E’ peggiore di… “The Rising” del 2002
E’ migliore di… “Human Touch” del 1992

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →