Stereophonics in concerto, migliaia di presenze nonostante l'emergenza Coronavirus: il web insorge

Migliaia di persone al concerto degli Stereophonics: e il web si indigna.

Mentre l'Europa (con l'Italia in testa) ha iniziato a blindarsi e chiudere attività per contenere e limitare l'emergenza Coronavirus, in Inghilterra, ad oggi, non sembrano essere state attuate misure eccezionali per affrontare questo rischio di contagio. Anzi, tutto sembra continuare, a dispetto dell'esposizione a rischi di salute. E, nelle scorse ore, sul web hanno iniziato a piovere critiche nei confronti degli Stereophonics. La band si è esibita a Cardiff, postando anche un video che sottolinea l'enorme affluenza del pubblico.

Cardiff in beautiful voice tonight!

Visualizza questo post su Instagram

Cardiff in beautiful voice tonight! #stereophonics #kind2020tour

Un post condiviso da Stereophonics (@stereophonicsofficial) in data:


Migliaia di persone si sono radunate al live della band, correndo rischi importanti.

E sotto al posto del gruppo, gli utenti hanno commentato con sgomento e preoccupazione questa scelta di continuare, nonostante tutto. La sensazione, infatti, soprattutto per chi come noi si trova a casa, a cercare di limitare uscite solo per emergenze e urgenze, è quella di straniamento, di incoscienza.

Sono stato un grande fan per molti anni, sono sempre sempre agli spettacoli di Cardiff, ma stasera non ho voluto rischiare. La mia famiglia, i pazienti di oncologia vulnerabili con cui lavoro e il buonsenso devono venire prima di tutto in un concerto. !

Questo è uno dei tanti commenti che possiamo leggere sotto al post caricato dalla band.

"In nessun modo siete seri in questo contesti ... Povere persone..." e "Nessuna considerazione per gli altri ancora una volta. Il denaro è più importante della sicurezza pubblica" tra i commenti più indignati.

  • shares
  • Mail