Sanremo 2020, Elodie a Blogo: "Nel 2017 al Festival ero un soldato, ora me la godo. Ma non dite che sono troppo magra" (VIDEO)

Guarda la video intervista di Blogo alla cantante in gara al Festival di Sanremo 2020 con il brano Andromeda

"Appena uscita da Amici mi sentivo un po' un soldato, è molto complicato appena uscita dal talent arrivare a Sanremo. Nel 2017 a Sanremo ho dovuto lasciare un po' la personalità da parte, essere impietosa con me stessa e non essere emotiva. Avevo paura. Quando esci dal talent e arrivi all'Ariston significa che hai fatto una piccola scorciatoia. Quindi non puoi permetterti di sbagliare, la perfomance doveva essere impeccabile". Lo ha detto Elodie, intervista da Blogo a Sanremo poche ore prima del suo ritorno sul palco del teatro Ariston per il Festival 2020. La cantante, in gara con il brano Andromeda, ha aggiunto:

Oggi sono un po' più spensierata, me la godo in un altro modo rispetto al 2017. Mi sto permettendo di essere più emotiva e più gioiosa. E poi Andromeda è scritto da due miei amici, Mahmood e Dardust, artisti che stimo molto e miei amici.

Dopo aver spiegato che l'obiettivo è fare una bella perfomance sul palco e che la canzone duri nel tempo, Elodie ha detto la sua sulle polemiche che hanno preceduto il Festival per le frasi, considerate sessiste, pronunciate dal direttore artistico e conduttore Amadeus. Quindi, rispetto alla competizione con i colleghi al Festival:

Io mi sento vincitrice nella vita, sono giovane, ho tante cose ancora da fare, ho un lavoro che amo, ho intorno persone che amo, sono innamorata, ho una famiglia... che caxxo devo volere?

Infine, dopo aver ammesso di apprezzare "quando mi dicono che faccio divertire", Elodie ha voluto innescare una "polemica" perché "mi fa innervosire quando mi dicono che sono molto magra", in quanto così si rischia di "creare paranoie inutili". In apertura di post il video integrale dell'intervista.

  • shares
  • Mail