Sincero, Morgan e Bugo: la canzone di Sanremo 2020 come critica all'uniformarsi alle regole

Sanremo 2020, la canzone Sincero di Morgan e Bugo: il significato e di cosa parla il testo

Sincero è il brano in gara al Festival di Sanremo 2020 portato in coppia da Bugo e Morgan. I due cantanti fanno, nel pezzo, un elenco di buone maniere, di modi impeccabili nella vita di tutti i giorni per ciascuno di noi. Scelte uniformanti che trasformano le persone in qualcosa che, forse, nel profondo, non rispecchia proprio se stessi.

Sorrisi di circostanza a chi si incontra, il vestito migliore per un matrimonio, molti altri esempi per poi spezzare questa ipocrisia di fondo e puntare all'essere sincero per la propria persona con inviti espliciti ("Trovati un bar che sarà la tua chiesa, Odia qualcuno per stare un po’ meglio , Odia qualcuno che sembra stia meglio, E un figlio di puttana chiamalo fratello").

Pagare le tasse, mangiare bio, musica di cantautori ed esprimere opinioni. Forse non ci si esprime fino in fondo ma la voglia e la speranza di poter conoscere qualcuno, per davvero, fino in fondo, alla fine (della canzone, anche) c'è, come possibilità.

Al patto di restare... sinceri. Con se stessi.

  • shares
  • Mail