Shiva feat. Emis Killa, Mon Fre è il nuovo singolo (Testo e Audio)

Il nuovo singolo di Shiva vede la partecipazione di Emis Killa.

Dal 19 luglio 2019, è disponibile negli store digitali e sulle piattaforme streaming, il nuovo singolo di Shiva, il giovane rapper milanese che, attraverso il video del precedente singolo TAKE 1, aveva annunciato proprio questa collaborazione con Emis Killa dal titolo Mon Fre.

Il brano è stato pubblicato su etichetta Jive Records (Sony Music Italy) ed è stato prodotto da Adam11.

Le tematiche di Mon Fre sono "il quartiere, le sfortune del passato e la solitudine di chi ce la sta facendo". Di seguito, trovate il testo del singolo mentre cliccando sulla foto in alto, potete ascoltare la canzone.

Shiva feat. Emis Killa - Mon Fre: il testo

Ho passato momenti che non mi scordo
Dicon che siamo di cornice perché siamo sul bordo
Non sai quante cose ho da risolvere
Tipo lascia indietro tutto e pensa solo a correre
Non so bene dove sto andando
Spero solo di aver fatto giusto il calcolo,
Vogliono stare al nostro tavolo,
Io penso a quando ci odiavano
Ora non mi credi, non ascolti che dico
Cambi questo e quello e pensi giusto che fico
Mi chiedo là fuori chi ti resta di amico
E se una pistola spara a un bandito, resta un bandito
Cambiare è importante
Ho bisogno di svago e di metter soldi da parte
Te dalla mia parte
Forse ne ho viste tante per averne 19
L'inverno sta finendo e sotto gridano il mio nome
Il mio migliore amico ha detto faccio una rapina
Gli ho detto tranquillo, ho una chance tra le dita
Lei il pane con il burro già alle 6 di mattina
Mando un bacio a mamma e 10mila da una panchina
Perché ho più di 21 motivi per farcela
Con noi oppure nada, resta lì con chi chiacchiera
Voglio trovare il mare come nel mio decoder
Questa è la mia storia, in più c'è scritto Milano Ovest.

Chiuso in camera d'hotel
Scopro che forse non c'è
Una via giusta per te
Una d'uscita per me
A volte è dura, mon frè
Ma io sorrido, mon frè
Parlano e dicon di noi
Tutte impressioni, Monet.

Guarda qua la mia città
Il sole in quartiere, ora è Panama
Viaggio come se io avessi un Panamera
Sorpasso i problemi, dove sta il problema
Cambiala, cambiala
Se la via è sbagliata allora cambiala
Nomi sulla pelle di chi prima c'era
Fiori nei cannoni quando arriva sera.

Ho passato momenti che non mi scordo
Lo testimoniano i segni che c'ho sul corpo
Non mi capacito di come tu e il tuo socio
Siate in tele mentre mio fratello è morto a quell'incrocio
Intrappolati in questa city dannata
Stiamo brindando in spiaggia, ma ci manca la strada
Ho un tavolo all'inferno ed ho portato tutti i brother
Perché in paradiso fanno selezione all'entrata
Ho ancora mille pare, però sopra un Carrera
Poteva andarmi male e invece ho fatto carriera
Mio fra' pieno di rabbia è peggiorato in galera
Perché un gatto nero in gabbia diventa una pantera
Se ripenso i giorni alla fermata di quel tram
Ho messo a fuoco il mio futuro dandomi una chance
Il mio presente non cancella i traumi del passato
Né copre il boato
Mentre la mia storia brucia come Notre Dame
Mamma non pensava che facessi sul serio
Sembrava un gioco prima che arrivassero gli euro
Sopra un vecchio treno con le mie ferite
Pensavo che quelle rotaie fossero infinite
Non ho mai confuso l'avarizia con la fame
Tengo amici e affari separati come i miei
Me ne fotto dei carati su queste collane
La mia stella brilla in cielo dal 2006.

Chiuso in camera d'hotel
Scopro che forse non c'è
Una via giusta per te
Una d'uscita per me
A volte è dura, mon frè
Ma io sorrido, mon frè
Parlano e dicon di noi
Tutte impressioni, Monet.

Guarda qua la mia città
Il sole in quartiere, ora è Panama
Viaggio come se io avessi un Panamera
Sorpasso i problemi, dove sta il problema
Cambiala, cambiala
Se la via è sbagliata allora cambiala
Nomi sulla pelle di chi prima c'era
Fiori nei cannoni quando arriva sera.

  • shares
  • Mail