J-Ax: dopo la fine della collaborazione con Fedez, tornano gli Articolo 31?

Aggiornamento: era tutto vero! Gi Articolo 31 confermano di aver "fatto pace" via social. Il duo tornerà ad esibirsi insieme il prossimo ottobre, in occasione dei 5 concerti di J-AX al Fabrique di Milano.

Ecco il post relativo:


 











Visualizza questo post su Instagram



















 

Pe festeggiare 25 anni di carriera ho pensato una cosa: non voglio prendere per il culo nessuno. E se voglio essere onesto non posso ignorare una parte fondamentale e formativa della mia carriera - i primi 10 anni negli Articolo 31. Un’intera generazione è cresciuta ascoltando “L’italiano medio”, “la mia ragazza mena“, “2030”, “Così Com’è”, “Ohi Maria” e tanti altri pezzi e sembrerebbe assurdo far finta con voi che questa storia non sia mai successa. Inoltre io e Jad abbiamo fatto finalmente pace. Abbiamo messo una pietra sopra ad anni in cui non ci siamo risparmiati critiche e malignità, ma siamo anche uomini abbondantemente adulti e i veri uomini riescono a perdonare gli amici. Nella vita, del resto, possiamo comprare tutto, tranne le persone che ci stanno vicino e a cui vogliamo bene. Per questo motivo sono felice di annunciarvi una cosa che mi chiedete da anni: gli Articolo 31 tornano finalmente assieme esclusivamente per le 5 date al Fabrique il 15,16,17,21 e 22 ottobre. In ognuno dei live ci sarà un momento dedicato agli Articolo 31 in cui io e Jad faremo alcuni pezzi storici assieme per celebrare quei magici anni. È tempo di tornare a cantare tutti assieme. Abbiamo tanto da recuperare.🤟


Un post condiviso da J-Ax (@j.axofficial) in data:


Mettiamo subito le cose in chiaro: le nostre (e quelle di Rapubblica) potrebbero essere soltanto supposizioni. Ma la speranza è l'ultima a morire. E se gli Articolo 31 stessero per tornare insieme?

Andiamo con ordine. L'ultimo disco del duo rap di Domani, Italiano medio, risale al 2003. Negli ultimi tempi, tuttavia, il rapporto fra i due ex colleghi si era deteriorato e pure parecchio. Come vi abbiamo raccontato in questa intervista, tutto nasce quando DJ Jad (all'anagrafe ) decide di rimettere in piedi il progetto Articolo 31, senza però includere Ax. Ecco cosa ci aveva raccontato l'artista a riguardo:

"E' un progetto nato grazie alle persone che continuano a volermi bene. In questi anni ho ricevuto migliaia di messaggi in posta privata e su Facebook, tutti mi chiedevano di tornare sulla scena e così li ho voluti accontentare. E' un progetto senza frontman: ci sono quattro musicisti e due voci, una femminile ed una maschile. Proponiamo i miei brani storici riarrangiati e reinterpretati in una chiave nuova. La mia musica non potrà mai morire perché ha un valore di base. Non è business per me. E' un valore che va oltre, è una parte di vita".

La scelta aveva ha portato Best Sounds, l'etichetta produttrice degli album degli Articolo, a diffidare il disc jockey dall'utilizzo del marchio e a chiedergli 10mila euro al giorno per l'eventuale mancato adempimento. J-Ax, a riguardo, si era trincerato in un no comment che aveva lasciato poco spazio all'immaginazione. Riportare in auge il progetto Articolo 31, insomma sembrava almeno lo scorso anno un'impresa impossibile.

Adesso, tuttavia, J-Ax è deciamente più libero rispetto allo scorso anno. La rottura personale e artistica con l'ex collega e amico Comunista col rolex Fedez potrebbe (il condizionale è d'obbligo) avere dunque spinto Ax a rimettere mano al progetto.

A scatenare rumors e fantasie, in questo senso, è uno scatto pubblicato su Instagram proprio da DJ Jad. La foto ritrae Ax e il dj ai tempi d'oro degli Articolo 31, a metà anni '90. Il post ha ricevuto il mi piace proprio dal diretto interessato Alessandro Aleotti, che nelle ultime ore, dopo diverso tempo, si è finalmente messo a seguire Vito Luca Perrini (questo il vero nome di Jad) su Instagram. Se ci fosse davvero qualcosa pronto a bollire in pentola, che dire, i nostalgici ringraziano.



 

  • shares
  • Mail