Lana Del Rey parla del suo nuovo album: “E’ un po’ più socialmente consapevole”

Dopo il nuovo singolo Love, Lana Del Rey parla della direzione che ci dobbiamo aspettare dal suo prossimo album.

E’ un periodo ricco di impegni per Lana Del Rey tra l’uscita del suo nuovo singolo Love e il rituale magico contro il Presidente Donald Trump. Ve ne avevamo parlato poche ore fa:

“Allo scoccare della mezzanotte… 24 febbraio, 26 marzo, 24 aprile, 23 maggio. Gli ingredienti possono essere trovati online”. Nuova musica in arrivo? No, piuttosto le date in cui eseguire un incantesimo.

Le date sopracitate corrispondono, infatti, ai giorni da seguire per i “rituali di luna calante”. Pare che le streghe di tutto il mondo si siano unite per usare i poteri dell’occulto contro Donald Trump, lo scopo è chiaro: toglierlo dalla carica di Presidente degli Stati Uniti d’America.

Proprio il clima sociale, nato in seguito alle ultime elezioni presidenziali, è uno degli ingredienti del disco in lavorazione, come anticipato in un’ospitata su BBC Radio 2:

“Ho iniziato a pensare che l’intero album era intenzione avrebbe avuto delle sfumature anni ’50 -’60, con influenze di Shangri-Las e Joan Baez. Ma, non so, mentre il clima continuava a diventare politicamente più acceso, mi sono resa conto che, a livello testuale, tutto semplicemente viaggiava verso quella direzione. Quindi, a causa di ciò, il sound è stato aggiornato e mi sentivo più interessata a parlare con il più giovane del mio pubblico. Credo che sia un po’ più socialmente consapevole. E’ una sorta di sensazione globale “.

Ultime notizie su Lana Del Rey

Tutto su Lana Del Rey →