Arabia Saudita, nel video Hwages le donne giocano a basket e indossano abiti colorati: è boom di visualizzazioni

Hwages, il girl power nel video musicale con protagonista donne saudite.

Cliccando qui sopra, potete vedere il video ufficiale di Hwages, una canzone che vede, protagoniste, alcune donne saudite. In pochi giorni -è stato caricato il 23 dicembre 2016- ha superato i due milioni di visualizzazioni, diventando un vero e proprio fenomeno del quale parlare e discutere. E, soprattutto, ad aver incuriosito, è il grande simbolo di girl power che traspare dalle immagini. Il regista, Majed al-Esa, ha messo al centro di tutto, alcune donne vestite in maniera sgargiante, impegnate in azioni solitamente associate ad uomini. Eccole quindi alle prese con l’auto, mentre giocano a basket, pronte a colpire una serie di birilli con il volto di alcuni uomini appiccicato sopra.

Anche il testo, nonostante il sound leggero ed orecchiabile, non lesina frecciatine esplicite: possano tutti gli uomini scivolare nell’oblio. C’è anche la parodia del nuovo Presidente Usa, Donald Trump, in versione cartonato. Il video sottolinea l’ipocrisia degli uomini sauditi, ripresi con aria di disapprovazione, liberi di comportarsi e agire come meglio credono. Ma non in questa clip: qui sono le donne ad essere protagonisti, loro appaiono solamente sullo sfondo, accessori, non più con il potere in pugno.

“Hwages” ha ottenuto elogi anche da personalità saudite note. Amera al-Taweel, la 33enne ex moglie del principe saudita Al-Walid bin Talal, ha condiviso il video sul suo account Twitter. Più tardi, uno dei giornali più antichi del paese, Al-Bilad, ha elogiato il video, sottolineando come “la nuova generazione di donne sia diversa da quella del passato.”

Via | Washington Post

I Video di Soundsblog