Madness è la canzone dei Muse più bella di tutte secondo Chris Martin

Chris Martin, leader dei Coldplay, non ha dubbi: Madness è la canzone dei Muse più bella.

Sono state settimane intense per la band inglese: "Survival" è stato scelto come inno delle Olimpiadi 2012, subendo però un trattamento non proprio celebrativo (soprattutto per la mancata esibizione durante la cerimonia d'apertura dei Giochi). I fan non hanno preso bene questa poca importanza del brano ma si consolavano per l'uscita, nelle prossime settimane, del loro nuovo album "The 2nd Law". Poi, pochi giorni fa, ecco uscire un inedito, Unsustainable - accompagnato dal video- come omaggio per chi prenotava la versione Deluxe Box Set. Ma, l'accoglienza è stata a dir poco gelida. In molti si chiedevano dove fossero finiti i Muse, per nulla convinti da questo pezzo.

A salvare la situazione è stata proprio "Madness" che ha ricevuto un plauso quasi unico (a differenza del precedente brano). E' piaciuto talmente tanto da essere stato indicato, da Chris Martin, come il miglior pezzo del gruppo. Ecco le sue precise parole:

"Essendo stato la loro apertura di concerto tredici anni fa, sono orgoglioso di dire che penso che Madness sia la canzone più bella di sempre dei Muse"

A questo punto lo vogliamo chiedere anche a voi: ha ragione Chris Martin? Madness è il brano più bello di sempre dei Muse?

  • shares
  • Mail