Ron e amici, Una città per cantare: testo e video ufficiale (da Emma a Marco Mengoni)

Una città per cantare, Ron: guarda il video ufficiale, leggi il testo su Blogo.it

Update: E' uscito il video ufficiale di Una città per cantare, la reinterpretazione del brano di Ron insieme ai colleghi amici. Potete vederlo qui sopra, in apertura post.

una-citta-per-cantare-ron.png

Sarà Una città per cantare il nuovo singolo di Ron che anticipa l'uscita dell'album di duetti, La forza di dire sì, in uscita venerdì 11 marzo 2016. Il progetto sostiene AISLA per la ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Il brano sarà trasmesso per la prima volta proprio nella notte tra il 3 e il 4 marzo dalle radio italiane. Si tratta di un brano corale con tutti gli artisti partecipanti e Neri Marcorè.

ron-la-forza-di-dire-si.jpg

Cantare insieme a tutti questi miei colleghi "Una città per cantare" mi ha fatto capire quanto si potrebbe fare credendo tutti insieme in qualcosa, nello stesso istante. Mi piacerebbe che le radio, con la loro grande forza, provassero a trasmettere all’unisono questo sentimento proprio nello stesso istante, trasmettendo il brano proprio allo scoccare della mezzanotte del 3 marzo. In questo modo, potremmo raggiungere tanta gente e vincere persino l'indifferenza, toccando con la nostra voce anche le case con un malato di Sla"

“La forza di dire sì” è un doppio disco contenente 24 duetti con grandi artisti della musica italiana sui brani più conosciuti di Ron e 2 suoi brani inediti, “Aquilone” e “Ascoltami”.
Tra i duetti contenuti nel disco, spiccano quello con Lucio Dalla sulle note di “Chissà se lo sai” e quello con Pino Daniele in “Non abbiam bisogno di parole”, un omaggio a due grandi e indimenticabili artisti.

Tra i cantanti che hanno aderito al progetto Marco Mengoni, Arisa, Nek, Jovanotti, Loredana Bertè, Francesco De Gregori e tanti altri.



Grandi strade piene
vecchi alberghi trasformati
tu scrivi anche di notte
perché di notte non dormi mai,
buio anche tra i fari
tra ragazzi come te
tu canti smetti e canti
sai che non ti fermerai
caffè alla mattina
puoi fumarti il pomeriggio
si parlerà del tempo
se c'e' pioggia non suonerai
quante interurbane
per dire "come stai?"
raccontare dei successi
e dei fischi non parlarne mai
e se ti fermi
convinto che ti si può ricordare
hai davanti un altro viaggio
e una città per cantare
alle ragazze non chieder niente
perché niente di posson dare
se il tuo nome non e' sui giornali
o si fa dimenticare
lungo la strada
tante facce diventano una
che finisci per dimenticare
o la confondi con la luna
ma quando ti fermi
convinto che ti si può ricordare
hai davanti un altro viaggio
e una città per cantare
grandi strade piene
vecchi alberghi dimenticati
io non so se ti conviene
i tuoi amori dove sono andati
buia è la sala
devi ancora cominciare
tu provi smetti e provi
la canzone che dovrai cantare
e non ti fermi
convinto che ti si può ricordare
hai davanti una canzone nuova
e una città per cantare

srapi.setPkey("252b199f1f3067f890b493eb52294b48"); srapi.setSongId(749825); srapi.run();
  • shares
  • Mail