Francesco Guccini, Se io avessi previsto tutto questo - Gli amici, la strada, le canzoni: l'opera omnia in 4 (o 10) cd

Francesco Guccini ha lasciato la musica ma continua a ripubblicare il suo passato: un'opera omnia per celebrare 40 anni di carriera.

Francesco Guccini ha compiuto 75 anni a giugno e d tempo ha lasciato la musica, sostenendo che quella odierna non gli piaccia poi troppo e di essere andato praticamente in overdose da sette note. Ma il suo archivio musicale è decisamente sterminato, perché in 40 anni di carriera ha scritto veramente di tutto.

Così il cantautore emiliano ha pubblicato il 27 novembre "Se io avessi previsto tutto questo - gLi amici, la strada, le canzoni": un cofanetto opera-omnia che ripercorre appunto tutta la sua musica, ed è disponibile in versione da 4 o da 10 cd per chi volesse approfondire e collezionare le canzoni di Francesco Guccini.

Due soli sono gli inediti pubblicati in questa megaraccolta di tutta la produzione di Guccini: “Allora Il Mondo Finirà", brano ritrovato all’interno dei nastri con le registrazioni dell’album di debutto “Folk Beat n.1” del 1967, e “L’Osteria Dei Poeti”, canzone mai inserita in un album in studio anche se già conosciuta. Il brano, a detta dello stesso Francesco Guccini, nacque per una «bieca operazione autopromozionale» per non essere lasciato dalla sua fidanzata di allora.

Nella raccolta sono presenti numerosi brani live, con le registrazioni di un concerto tenuto a Vienna nel 1992 in arrangiamenti inediti per voce e chitarre acustiche e voce. Oltre al live del Folkstudio del 1974, uno dei suoi più celebri, la selezione di brani dal vivo ripercorre il periodo che va dal 1992 al 2010. Nell'edizione da 10 cd d è contenuta “L’Avvelenata” in versione rap (ma a Guccini sarà piaciuta davvero?) e la cover di “Guarda Che Luna” di Fred Buscaglione.

Francesco Guccini, Se io avessi previsto tutto questo: Edizione Deluxe


-libretto di 48 pagine ricco di fotografie e note introduttive ai brani
-2 CD con una selezione del meglio “in studio” compreso l’inedito “Allora il mondo finirà” e una versione alternativa di “Eskimo” registrata nel 1978
-1 CD con quindici tracce dal vivo e l’inedito “L’Osteria dei Poeti” registrato al Folk Studio di Roma nel 1974
-1 CD con rarità, duetti e collaborazioni e 2 brani strumentali per la prima volta su supporto digitale.

Francesco Guccini, Se io avessi previsto tutto questo: Edizione Super Deluxe


-libro di 100 pagine con foto e note introduttive ai brani
-5 CD con il “meglio in studio” arricchito da “Allora il mondo finirà”, brano inedito tratto dalle registrazioni del suo primo album Folk Beat n.1 del 1967 e una versione alternativa di “Eskimo”, registrata nel 1978.
-4 CD con il “meglio live”, registrazioni dal 1974 al 2010 mai pubblicate prima, con il brano inedito “L’Osteria dei Poeti” registrato al Folk Studio di Roma nel 1974.
-1 CD con rarità, duetti, collaborazioni e 2 brani strumentali per la prima volta su supporto digitale.

  • shares
  • Mail