Francesco Guccini, 75 anni tra musica e letteratura

Francesco Guccini compie 75 anni il 14 Giugno 2015: un omaggio personale al grande cantautore della Bologna che fu.

var _srapiq = _srapiq || []; _srapiq.push(['init', '89df43f0e4a9357fb']); _srapiq.push(['embedVideo', 'videoBox', '51106']); (function () { var sr = document.createElement('script'); sr.type = 'text/javascript'; sr.async = true; sr.src = "https://sdk.digitalbees.it/jssdk-latest.js"; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(sr, s); })();

Francesco Guccini festeggia il traguardo dei 75 anni lontano dalla musica, dalle chitarre, dalle canzoni arrotate che lo hanno reso famoso. Una scelta volontaria che ha fatto discutere molto i suoi estimatori due anni fa, quando annunciò pubblicamente che avrebbe appeso le chitarre classiche al chiodo per ritirarsi in montagna per una pensione meritata.

Dal 2013 il cantautore nato a Modena e cresciuto a Bologna si è ritirato a Pavana, sull'Appennino tra l'Emilia e la Toscana, e si concede raramente all'opinione pubblica se si escludono un paio di collegamenti da Fabio Fazio in compagnia di un bicchiere di vino (e della gatta che passeggiava sul tavolino) a alla trasmissione Unici dove ha raccontato la sua carriera; si è risposato con Raffaella Zuccari, se ne sta a giocare a carte e a godersi il fresco, non suona più nemmeno dopo le serate con gli amici.

Guccini_in_concerto

Alla musica Francesco Guccini ha dato tanto ed è evidente che non ha più voglia, tanto da aver detto di essere andato in overdose da musica: un piccolo featuring con Samuele Bersani e Pacifico per Le Storie Che Non Conosci, dedicata alla giornata di #IoLeggoPerché, e niente più.

Libri e letteratura restano ancora uno dei suoi ultimi baluardi, perché oltre alla musica Francesco Guccini ha dato molto anche come scrittore: una serie fortunata di gialli con Loriano Macchiavelli, culminata con La pioggia fa sul serio dello scorso anno, e altri divertissment che gli hanno permesso di raccontare quello che di sé non poteva mettere in musica.

francesco guccini

Io ho conosciuto la musica di Francesco Guccini da piccola, quando imparai a memoria con la velocità dei bambini l'intero testo de La Locomotiva, forse il suo pezzo più celebre. Dopo quella, una pioggia di altre canzoni che raccontavano una Bologna sconosciuta e affascinante, fatta di osterie che oggi non esistono più, personaggi improbabili in giro a tutte le ore del giorno e della notte, indirizzi davanti ai quali passeggiare con finta indifferenza sentendosi parte della storia. Poi l'ho visto in concerto e l'ho sentito cristonare contro il pubblico che lo acclamava, e non riusciva a cantare, e giù madonne smozzicate per riprendere il tempo mentre i musicisti continuavano a suonare e ridere.

Francesco Guccini compie 75 anni e ha preferito un dignitoso ritiro alla supposta immortalità del cantautore: una classe d'altri tempi per un gigante buono e scorbutico, monolite di una scuola musicale che sembra sempre più povera di parole. Un altro giorno è andato, Maestrone. Tanti auguri.

  • shares
  • Mail