“Justin Bieber come Bob Dylan”, parola del manager Scooter Braun. E il web si scatena.

Dichiarazione decisamente avventata da parte del manager di Justin Bieber.

Scooter Braun non ha mai negato il proprio entusiasmo e la grande stima che nutre nei confronti del suo assistito, Justin Bieber. Lo ha sempre difeso e sostenuto anche nei momenti più difficili che hanno coinvolto la sua vita personale, privata e i problemi con la legge. Ma, nelle scorse ore, il suo affetto ha probabilmente preso il sopravvento e lo ha portato a fare un commento che è stato -prevedibilmente- al centro di critiche e commenti indignati sul web:

Justin Bieber è come Bob Dylan: fa [email protected] le persone, ma ogni volta è cambiato, si è reinventato in un modo che lo ha reso quello che è oggi”

Le dichiarazioni di Braun hanno provocato polemiche e ironia su Internet, dopo le sue parole rilasciare a Billboard. Lui, poi, ha deciso di replicare via Twitter con un laconico:

Grazie a mezzi di comunicazione sociale si può sempre parlare per noi stessi

Poi ha cercato di spiegare e specificare il suo punto di vista:

“Così quando mi hanno chiesto se avessi paura che Bieber venisse fischiato, ho paragonato il suo rischio a quello di Dylan, dicendo che abbiamo imparato dai grandi a non avere paura di fare un passo fuori dalla zona di comfort dei fan e spingersi oltre. Non era nient’altro oltre a questo. Non è per questo che certi uomini sono grandi? Per darci coraggio attraverso le loro azioni ad essere coraggiosi nella nostra vita?”

E anche Dan Kanter, il chitarrista di Bieber, ha apprezzato questo pensiero:

“Non potrei essere più d’accordo”

Via | FoxNews

Ultime notizie su Justin Bieber

Tutto su Justin Bieber →