News Musicali 2014: Coldplay, A Head Full of Dreams nuovo album, Lil Wayne furioso, Lady Gaga in lacrime

Coldplay, Lil Wayne e Lady Gaga: le ultime notizie musicali di dicembre 2014 su Blogo.it

Coldplay: Nuovo album in preparazione per i Coldplay che pubblicheranno il prossimo disco nel 2015. Dopo Ghost Stories, Chris Martin ha confermato che la band è già al lavoro su quello che sarà il loro prossimo progetto. E hanno già preso una decisione importante: il titolo. Si chiamerà, infatti, A Head Full Of Dream, il lavoro del gruppo inglese, pubblicata a distanza di pochi mesi dal loro ultimo Lp.

Lil Wayne: sono pessimi i rapporti tra il cantante e la sua casa discografica. A poche settimane di distanza dal rilascio del tanto atteso “Tha Carter V”, pare che il disco sia stato ancora rimandato. E, a questo punto, il rapper ha inveito contro la Baby & Cash Money Rec, via Twitter, colpevole di impedirgli di pubblicare il suo disco. (via LATimes)

“A tutti i miei fans, voglio farvi sapere che il mio album non sarà e non è stato rilasciato poiché la mia casa discografica si rifiutare di pubblicarlo. Voglio andarmene da questa etichetta e non avere più nulla a che fare con queste persone, ma purtroppo non è così facile. (…) Io sono un prigioniero e così lo è anche la mia creatività. Ancora una volta, sono veramente dispiaciuto e non ci biasimo se sarete stufi di aspettare me e questo album. Ma grazie”

Lady Gaga: Commozione per la cantante, a Times Square, davanti al gigantesco cartellone pubblicitario per H&M che la vede protagonista insieme all’amico Tony Bennett. Lady Gaga, in total red, ha versato qualche lacrime di fronte al gigantesco manifeste e ha abbracciato il crooner con il quale ha inciso il disco di duetti Cheek to Cheek.

Poi, via Twitter, ha espresso il suo entusiasmo:

“Era così grande quel cartellone a Times Square. Non potevo credere che fosse vero. E ‘stato indescrivibile. E, ancora più importante, è stato con Tony”

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Lady Gaga

Tutto su Lady Gaga →