Lana Del Rey, Born to Die supera il milione di copie vendute negli Usa

In base ai conti, per la precisione siamo a 1.001.000.

L’album di debutto di Lana Del Rey ha superato il traguardo del milione di copie vendute solo negli Stati Uniti d’America. Un grande risultato calcolando che si tratta proprio del disco d’esordio della cantante, attesa con il suo secondo disco nei prossimi mesi.

Nella settimana conclusasi il 23 marzo scorso, i conteggi aggiungono, infatti, altre 5.000 copie acquistate dell’album, portandolo alla cifra di 1.001.000. Al suo esordio, Born to Die è arrivato alla seconda posizione della Billboard 200. E c’è da aggiungere che questo grande risultato è stato ottenuto senza un’eccezionale sostegno e supporto da parte delle radio americane.

Solo un suo brano, infatti, ha raggiunto il sesto posto delle canzoni più suonate, come riportato sul grafico di Radio Songs (una classifica delle canzoni più popolari in tutte le radio). Si tratta di Summertime Sadness, soprattutto nella versione dance del produttore Cedric Gervais (un remix che non è disponibile all’interno dell’album “Born To Die”).

La Del Rey però può vantare anche vendite significative per le singole canzoni. Il totale dei download si attestano intorno ai 6,7 milioni, con 2,2 milioni di questi provenienti da “Summertime Sadness”. Ha anche venduto 1 milione con” Young and Beautiful”, colonna sonora di “The Great Gatsby”. Eppure, anche questa canzone non è disponibile nell’album della Del Rey.

L’ EP “Paradise”, invece, ha debuttato e ha raggiunto la posizione numero 10 della Billboard 200 e ha venduto 327.000 copie.

Ora c’è ovviamente grande attesa per il successo che accompagnerà il suo nuovo album, l’attesissimo Ultraviolence, in uscita entro la fine del 2014.

Ma nel frattempo, Lana può godersi questo grande successo con entusiasmo e…festeggiare!

lana

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Lana Del Rey

Tutto su Lana Del Rey →