Miley Cyrus, Bangerz Tour 2014: anticipazioni e foto

Ecco tutto quello che la cantante ha rivelato sul suo tour, in partenza il prossimo 14 febbraio 2014

Miley Cyrus sta preparandosi intensamente per il suo imminente tour, in partenza il prossimo 14 febbraio 2014. E ha deciso di condividere uno scatto delle sue prove in una delle coreografie che sta preparando (qui i bozzetti dei costumi di scena, invece). Ovviamente, attraverso il seguitissimo profilo su Twitter:

Miley Cyrus, anticipazioni Bangerz Tour 2014

bangerz

Partirà a San Valentino la nuova serie di concerti di Miley Cyrus con il suo Bangerz Tour (e in Italia la vedremo l’8 giugno 2014). Il kickoff è previsto a Vancouver e la cantante ha già diverse idee per intrattenere il pubblico e rendere speciale il live. A partire da un concetto alla base della nuova esperienza:

“Voglio che la gente vada via dicendo: ‘OK ha fatto alcune cose che erano folli, ma alla fine, era veramente la sua voce’. Voglio solo che sia qualcosa che valga la pena andare a vedere… Ho già fatto i soldi che avevo bisogno di fare, ora si tratta ora di investirli in qualcosa che mi interessa”

Ed ecco altri elementi e anticipazioni che molto facilmente potremo vedere durante il concerto. Prima di tutto uno schermo molto, molto grande:

“Questo è qualcosa per cui ho dovuto lottare un po’. Non è la cosa più semplice viaggiare con lo spazio che stiamo usando, e in alcune città, il mio schermo è in realtà troppo grande … ogni città sta avrà il più grande che potrà avere e il migliore che il loro stadio ci permetterà di avere. Tutto sembrerà sempre grande… molte delle cose che stiamo facendo sono davvero stimolanti”

A livello di intrattenimento, ci sarà molto di più rispetto ai coriandoli che cadono dal cielo:

“Questo è il peggior incubo di mia madre, perché ho sempre accumulato cose quando vado ai concerti… tutti i ragazzi vogliono sempre conservare i coriandoli, ma ora voglio dare loro cose reali da conservare e collezionare”

Non mancherà autoironia (“Non ho difficoltà a prendere in giro me stessa, il tutto sta nel rappresentarmi nel modo in cui le persone mi percepiscono e facendo che ancora di più, un vero e proprio personaggio”) e gli abiti saranno curati da Marc Jacobs, The Blonds, Jeremy Scott e Bob Mackie.

La durata del concerto potrà variare da città e città. Ci saranno sempre esibizioni per almeno 90 minuti ma a questi possono tranquillamente aggiungersi parti di rivisitazioni acustiche dei suoi più grandi successi (“Posso andare avanti finché voglio”). Ovviamente l’attenzione sarà quasi totalmente focalizzata sui nuovi pezzi estratti dall’ultimo album, Bangerz.

Nelle città americane, sarà facile ritrovare sul palco alcuni suoi collaboratori come Future, Mike Wills Made It, che lei stessa ha intenzione di invitare.

Infine, Girl Power con gli Opening Act di Sky Ferrera e delle Icona Pop:

“Penso che sia difficile per chi ha circa vent’anni essere amici con altre ragazze, c’è un sacco di rivalità, e quello che mi piace di lei (Sky, ndb) è che non ci siamo mai sentite in quel modo. E le Icona Pop hanno avuto davvero un buon anno, penso che siano una band che la gente può guardare e seguire per scatenarsi ancora di più”

Miley, infine, ha ammesso di sentirsi femminista e ama riempire i suoi ambienti di lavoro con quante più donne possibili.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Miley Cyrus

Tutto su Miley Cyrus →