Grammy Awards 2014, anticipazioni scaletta esibizioni: arriva Madonna

il 26 Gennaio 2014 si terrà la 56esima edizione dei Grammy Awards: tutte le esibizioni previste.

Finalmente è arrivata la lista completa delle esibizioni: a due giorni dalla cerimonia in diretta dallo Staples Center di Los Angeles, sono stati confermati tutti i nomi degli artisti che canteranno e suoneranno nel corso della serata di premiazione dei Grammy Awards 2014.

Ecco il programma completo della serata: ad aprire l’inedita reunion tra Paul McCartney e Ringo Starr, in chiusura il gruppone inedito composto da Queens Of The Stone Age, Nine Inch Nails, Dave Grohl e Lindsey Buckingham. E in mezzo? Un0incredibile varietà di gente, dall’ultima confermata Madonna passando per nomi più o meno storici della musica internazionale.

Paul McCartney e Ringo Starr
Madonna
Beyonce and Jay Z
Katy Perry
P!nk and Nate Ruess
Taylor Swift
Daft Punk con Nile Rodgers, Pharrell Williams e Stevie Wonder
John Legend
Billie Joe Armstrong e Miranda Lambert (tributo a Phil Everly)
Lorde
Kendrick Lamar e Imagine Dragons
Macklemore & Ryan Lewis
Metallica con Lang Lang
Kacey Musgraves
Robin Thicke con i Chicago
Keith Urban
Merle Haggard, Kris Kristofferson, Willie Nelson e Blake Shelton
Guy Clark, Jr.
Hunter Hayes
Sara Bareilles e Carole King
Trombone Shorty e Orleans Avenue
Nine Inch Nails, Queens of the Stone Age, Dave Grohl e Lindsey Buckingham

Grammy Awards 2014, anticipazioni esibizioni: Beyoncè e Jay-Z in duetto

21 Gennaio 2014
2011 US Open - Day 15

Sarà la coppia più danarosa d’America ad arricchire il parterre musicale delle esibizioni ai Grammy Awards 2014: sono infatti arrivate le conferme della partecipazione di Beyoncè e Jay-Z alla cerimonia del 26 Gennaio 2014, in una duetto non inedito ma molto atteso.

Rumors indicano che il duo potrebbe esibirsi in Drunk In Love, l’ultimo singolo di Beyoncé con il featuring di Jay-Z, ma c’è chi suppone potrebbero organizzare un medley con i successi del passato sui quali hanno duettato, come Crazy in Love e Bonnie & Clyde ’03.

Grammy Awards 2014, anticipazioni esibizioni: Paul McCartney e Ringo Starr in reunion


15 Gennaio 2014
Si allarga la rosa degli artisti che si esibiranno nel corso della 56esima cerimonia dei Grammy Awards, prevista il 26 Gennaio 2014: oltre al ricco parterre già annunciato, è arrivata -inattesa e graditissima- la conferma di una reunion davvero speciale.

Saranno infatti Paul McCartney e Ringo Starr a salire sul palco dello Staples Center di Los Angeles, quasi a voler riformare i Beatles, per quanto a metà. I due sono stati anche insigniti del premio come Recording Academy Lifetime Achievement Award: un momento davvero speciale per i fan dei Fab Four, che potranno godere dell’esibizione con una punta di amara nostalgia.

Oltre al duetto, sono stati anche confermati altri nomi di tutto rispetto: John Legend, Macklemore & Ryan Lewis, Kacey Musgraves, Taylor Swift, Keith Urban, Sara Bareilles e la leggendaria Carole King. In onore dei Beatles, inoltre, si sono riuniti anche gli Eurythmics.

Grammy Awards 2014, conferme esibizioni: Katy Perry, Robin Thicke coi Chicago e Metallica con Lang Lang


7 Gennaio 2014
Conferma arrivata: oltre agli annunciati Daft Punk con Pharrell Williams e Nile Rodgers, Pink con Nate Ruess, Kendrick Lamar con gli Imagine Dragons e la plurinominata Lorde, sono arrivate le ultime certezze su coloro che si esibiranno nel corso della 56esima edizione dei Grammy Awards, prevista per il 26 Gennaio 2014 in diretta dallo Staples Center di Los Angeles.

Ci saranno infatti dal vivo Katy Perry, poi i Metallica con la partecipazione straordinaria del pianista Lang Lang e Robin Thicke con i leggendari Chicago; la cerimonia sarà presentata dal rapper LL Cool J e noi di Soundsblog ci occuperemo del liveblogging della serata.

Grammy Awards 2014, confermata Lorde

Non solo Daft Punk, come dicevamo ieri: per la gioia dei fan di tutto il mondo, anche Lorde si esibirà nel corso della cerimonia dei Grammy Awards 2014, prevista per il prossimo 26 Gennaio.

Non si sa ancora con quali brani la cantante neozelandese, che per partecipare ha dovuto annullare un concerto previsto in Nuova Zelanda, si esibirà sul palco: ma viste le nomination e la fama raggiunta con il suo primo singolo, non ci sono molti dubbi che farà sentire proprio Royals in diretta mondiale.

Grammy Awards 2014, esibizioni: Daft Punk con Pharrell, Nile Rodgers e Stevie Wonder

Non solo Daft Punk, che comunque potevano essere già di per sé un evento: la line up prevista per l’esibizione ai Grammy 2014 si arricchisce di special guests molto particolari.

Sono stati infatti confermati gli ospiti che parteciperanno al set del duo electro-pop francese di Thomas Banglater e Guy-Manuel de Homem-Cristo: primo fra tutti il veterano Stevie Wonder, che farà da guest star non si sa ancora su quale pezzo, poi ci saranno Pharrell e Nile Rodgers, che hanno partecipato entrambi al disco Random Access Memories, assieme ai musicisti Chris Caswell, Nathan East, Omar Hakim e Paul Jackson Jr. che hanno collaborato alla registrazione del disco plurivenduto.

Si prevede un set esplosivo per il 26 Gennaio prossimo, quando la diretta dei Grammy 2014 sarà trasmessa (anche in liveblogging da noi di Soundsblog).

Tra gli altri nomi si segnalano le conferme di Kendrick Lamar con gli Imagine Dragons, Pink con Nate Ruess dei Fun. e quello che è stato definito uno “special Grammy moment” con Merle Haggard, Kris Kristofferson, Willie Nelson e Blake Shelton.

Grammy Awards 2014: confermati i Daft Punk

19 Dicembre 2013
Il 2013 è stato un po’ il loro anno, animato da singoli incredibili e misteri notevoli sempre riguardo alla loro esistenza, quindi la notizia fa piacere ma non stupisce più di tanto: i Daft Punk sono il primo nome certo ad esibirsi dal vivo nel corso della cerimonia di premiazione dei prossimi Grammy Awards 2014, prevista per il 26 Gennaio prossimo allo Staples Center di Los Angeles (e in diretta liveblogging su Soundsblog, ve lo possiamo già anticipare.)

Si trattera quindi della seconda partecipazione dal vivo ai Grammy per Thomas Banglater e Guy-Manuel De Homem-Cristo, che già nel 2008 parteciparono assieme a Kanye West al duetto sul brano del rapper Stronger, che campionava il pezzo Harder Better Faster Stronger della coppia francese regina dell’electrodance.

Il produttore esecutivo dei Grammy, Ken Ehrlich, ha rivelato la natura delle trattative di quest’anno:

Siccome la loro esperienza con noi era stata molto buona, nel corso della loro apparizione con Kanye nel 2008, sono stati molto soddisfatti di pianificare una performance durante lo show di quest’anno. Ne abbiamo parlato per un paio di mesi e finalmente hanno deciso di accettare ed entrare a far parte del cast televisivo di quest’anno. Stiamo ancora lavorando sui dettagli della loro esibizione, ma l’idea di avere una performance esclusiva da parte di questa band così iconica è qualcosa che ci fa molto piacere e ci eccita a dismisura!

Le nomination ci avevano tenuto col fiato sospeso, risultando comunque molto eterogenee e con svariati nomi che hanno debitamente animato l’anno musicale che sta per finire; i daft Punk concorrono in ben quattro categorie tra le più importanti, tra cui Album Of The Year per Random Access Memories e Record Of The Year per Get Lucky, realizzata assieme a Pharrell Williams e votata tra i migliori singoli dell’anno.

Non si hanno ulteriori notizie riguardo altri possibili artisti che si esibiranno nel corso della serata di premiazione dei Grammy Awards 2014: per ora possiamo confermarvi solo i Daft Punk, ma siamo quasi certi che nei prossimi giorni molti altri artisti ci faranno qualche regalo di Natale..

Via | Rolling Stone

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Madonna

Tutto su Madonna →