• Pop

Le classifiche in Europa

Riprende la rubrica delle classifiche di vendita in Europa. Panorama variegato ed un protagonista che non t’aspetti. L’avevamo segnalato prima di Ferragosto entrare in classifica con una raccolta. Adesso possiamo dirlo: è di nuovo lui il protagonista, molti anni dopo la sua scomparsa. Stiamo parlando di Elvis “The Pelvis” Presley.La sua raccolta “The King” è

di

Riprende la rubrica delle classifiche di vendita in Europa. Panorama variegato ed un protagonista che non t’aspetti. L’avevamo segnalato prima di Ferragosto entrare in classifica con una raccolta. Adesso possiamo dirlo: è di nuovo lui il protagonista, molti anni dopo la sua scomparsa. Stiamo parlando di Elvis “The Pelvis” Presley.La sua raccolta “The King” è in testa alle classifiche degli album tedeschi ed austriaci, mentre in Olanda il re del rock comanda con una specialissima “The complete dutch collection”. Mika, con il suo “Life in cartoon motion” si gudagna il comando il Francia, Belgio e Svizzera e buon successo continua a riscuotere anche Paul Potts il cui “One chance” è primo il Norvegia e Danimarca dopo aver dominato a lungo nel Regno Unito. Dove adesso in testa troviamo Newton Faulkner. Timbaland è primo in Irlanda, Miguel Bosè immarcescibile in Spagna come da noi la compilation del Festivalbar Blu e come nella Repubblica Ceca la raccolta di Lucie Vondrackova ed in Portogallo il “fantasmino brillante” di Avo Cantigas. Portoghese anche Anna Abreu, che però da anni s’è stabilita in Finlandia e canta nella lingua del luogo, dove ora comanda negli album. Vetta invece per i Moneybrother in Svezia.

Nel reparto singoli, diremmo “varia umanità”. L’unico a guadagnarsi due primati è Timbaland, la cui “The way I are” è prima in Norvegia e Danimarca. Per il resto, ogni paese ha un leader diverso, spicca una delle nostre segnalazioni su Soundsblog, vale a dire la francese Koxie, il cui brano “Garçons gare aux cons” si prende la vetta nel suo paese. Detto del dominio di Vasco Rossi, primo e secondo da noi, segnaliamo il ritorno di James Blunt, primo con “1973” in Svizzera. Fergie (“Big girls don’t cry”) comanda in Austria e Culcha Candela in Germania. Si rivedono i Fangoria in Spagna, Rihanna e la sua Umbrella dominano in Portogallo, mentre Kanye West “Stronger” è primo nel Regno Unito e Sean Kingston(“Beautiful girls” in Irlanda). The Amaranth comandano in Finlandia, il duetto fra Lars Winnerbäck & Miss Li in Svezia, Mika e il suo “Relax” in Olanda e Nelly Furtado nella Repubblica Ceca.

Nel seguito, ascolta “Garçons gare aux cons” di Koxie

I Video di Soundsblog