Lady Gaga, ARTPOP censurato in Indonesia su iTunes

Lady Gaga e ARTPOP: tutti gli aggiornamenti e le news: cover censurata in Indonesia. Ecco la foto

No, non è un effetto ottico dovuto alla stanchezza dell’odiato lunedì di inizio settimana. E’ proprio come vedete. La cover di ARTPOP a sinistra è quella originale, a destra la versione dell’album per il mercato indonesiano su iTunes.

La palla blu di Koons è stata notevolmente ingrandita e, non sufficiente, a Lady Gaga hanno pensato di mettere la calze. E non per il freddo. Insomma, una versione censurata e ritoccata per il disco.

Esagerazione? Decisamente, ma tant’è

Lady Gaga: “Mi sento depressa e triste dopo ARTPOP”

gaga-artpop

Lady Gaga è depressa. Lo ha ammesso proprio lei a 02, raccontando la sensazione provata dopo aver completato il suo ultimo album, ARTPOP

“Sono depressa dopo aver fatto questo album. Mi sento svuotata e triste. Non sono più il creatore, sono il performer”

La cantante ha descritto così il suo ultimo lavoro:

“Questo è il contrario di Warhol, questa è arte impressa nella cultura pop”

Lady Gaga ARTPOP è l’album del millennio, anzi… dell’infinito!

Lady Gaga gioca e stuzzica i fan in attesa di poter ascoltare il suo nuovo album. Dopo aver spiegato di aver avuto tra le mani la copia ufficiale masterizzata del disco, si è disperata per essersene dovuta separare. Poco fa, invece, via Twitter, ha ironizzato sulla grandezza dell’album e di come sia… il disco del millennio!

Del millennio? Anzi no. Perché non esagerare (in maniera ridicola, come lei stessa ha sottolineato)?

ARTPOP, la cover e la tracklist

Dopo la cover in HQ, ecco la tracklist finalmente rivelata da Lady Gaga. Quindici pezzi che vedono tagliata fuori “I want you with me”, la ballad presentata in anteprima all’iTunes Festival 2013.

Presente il pezzo dedicato alla Versace e Aura, il brano inserito nella colonna sonora del film Machete Kills

1) “Aura”

2) “Venus”

3) “G.U.Y.”

4) “Sexxx Dreams”

5) “Jewels N’ Drugs” (featuring T.I., Too , and Twista)

6) “MANiCURE”

7) “Do What U Want” (featuring R. Kelly)

8) “ARTPOP”

9) “Swine”

10) “Donatella”

11) “Fashion!”

12) “Mary Jane Holland”

13) “Dope”

14) “Gypsy”

15) “Applause”

Lady Gaga la cover di ARTPOP in alta qualità

Ed ecco, in alta qualità, la cover del nuovo album di Lady Gaga.

ARTPOP mostra la cantante mentre si copre il seno con le mani nello sfondo della Venere di Botticelli mentre è coperta dalla palla blu brillante (tipica di Koons) a simboleggiare probabilmente anche l’aspetto dance dell’album.

Come annunciato, l’immagine è la scultura di Jeff Koons dell’artista. Qui sotto la cover intera:

gaga-artpop

Lady Gaga Venere di Botticelli nella cover?

Lady-Gaga-Artpop

In attesa della mancata tracklist, ecco un’anticipazione di quella che sarà la cover di ARTPOP

Lady Gaga, via Twitter, ha mostrato un’immagine- in parte nascosta- della copertina. Ad aver lavorato sul progetto è lo scultore Jeff Koons.

Potete vedere qui sotto un’anteprima del risultato finale che mostra la cantante in ambientazione da Venere di Botticelli. Efficace no?

gaga-artpop-tracklist

Lady Gaga ARTPOP tracklist rimandata

Manca poco più di un mese all’uscita di ARTPOP e non si hanno informazioni ufficiali sulla tracklist del nuovo album di Lady Gaga. Tutto quello che è in nostro possesso riguarda i titoli di cui ha parlato la stessa cantante e le tracce presentate all’iTunes Festival 2013

Su Twitter, Mother Monster si è scusata con i suoi fedeli fan:

Lady Gaga ARTPOP la cover sarà una scultura di Jeff Koons

Altro dettaglio in arrivo per il nuovo album di Lady Gaga. A dominare nella cover di ARTPOP ci sarà una scultura che sta creando Jeff Koons.

Lo ha rivalato in anteprima la cantante nel nuovo numero di Elle:

“Koons sta facendo una mia scultura e sarà la mia copertina dell’album”

Ma chi è l’uomo? Jeff Koons è nato nel 1965, è un artista americano, si ispira apertamente alle atmosfere kitsch. Lui è salito alle cronache anche per aver sposato Ilona Staller nel 1992. Hanno avuto un figlio Ludwig e ora sono separati da molto tempo. E’ stato nominato Chevalier de la Légion d’Honneur, e rivela che nelle sue opere

il contenuto perde d’importanza, a favore del contenitore.

Lady Gaga, in ARTPOP non ci sarà alcun duetto con Rihanna

Lady Gaga ha risposto ad alcune domande dei fan, impazienti di poter ascoltare ARTPOP. E ha negato un rumour che circolava nei giorni scorsi. Ci sarà un duetto con Rihanna nel nuovo album?

“Beh no questo non è vero, ma voglio dire, si tratta di un rumor credo. Penso che sia un buon rumour, mi piace molto Rihanna, ma non è vero. Rihanna è meravigliosa, mi piace sempre uscire con lei quando la vedo”

Uscirci sì ma duettare, almeno ad oggi, no. Delusi o sollevati dalla notizia?

Lady Gaga: “ARTPOP non è un album ma musica da serata in discoteca

Mancano meno di due mesi all’uscita di ARTPOP il nuovo album di Lady Gaga, a due anni di distanza del precedente Born This Way. La cantante, nelle scorse ore, ha rilasciato un’intervista a Kiis FM e ha dato qualche anticipazione sul suo prossimo progetto. A partire dal sound che avrà nelle sue intenzioni lo scopo di essere colonna sonora di una serata in discoteca:

“E’ mia intenzione che voi passiate un bel momento. Ho progettato che sia divertente dall’inizio alla fine, come una serata in discoteca nei termini dell’aspetto musicale che ha il Dj. Quando lo ascolti, scorre davvero bene. E’ pop divertente da ascoltare con i tuoi amici. Ho davvero scritto musica leggera per me e per i miei amici, dall’inizio alla fine”

Riguardo ad Applause ha specificato:

“‘Applause’ è l’ultima canzone lì dentro. L’abbiamo fatta uscire per prima, in modo da avere un sacco di tempo per imparare le parole in modo che quando si è completamente inebriato, alla fine dell’ascolto dell’album, la prima volta che la senti, tu alla fine possa già cantare l’ultima canzone”

Sarà un album singolo (nessun doppio disco) ma avrà molti bonus:

“Verrà rilasciato l’album e avrà al suo interno una applicazione gratis. L’app comprende, in realtà, alcuni giochi. I giochi sono gratuiti e la musica contribuisce a rendere il gioco ancora più divertente”

Infine, via Twitter, ha ribadito l’importanza simbolica dell’applauso:

“Credo che nel mondo dello spettacolo l’applauso sia ciò che alimenta la cosa che amo. Quando so che vi ho resi felici. Quando so che era buono quello che ho fatto”

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →