2 giugno 2022, Gianni Morandi canta l’Inno di Mameli – il canto degli italiani – dall’Arena di Verona

Gianni Morandi canta l’Inno di Mameli dall’Arena dI Verona, giovedì 2 giugno 2022. Dove vederlo in tv e streaming

Stasera, giovedì 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica Italiana, nella suggestiva Arena di Verona, sarà Gianni Morandi a interpretare “Il canto degli italiani”, l’Inno di Goffredo Mameli e Michele Novaro, su RAI 1 alle ore 20.30 (dopo il TG1).

L’esibizione nasce da un’idea di Gianmarco Mazzi e Federico Sboarina, con regia di Gaetano Morbioli, direzione musicale e d’orchestra del Maestro Diego Basso. L’Arena di Verona consolida, così, la tradizione di ospitare l’Inno d’Italia cantato da grandi artisti in occasione della Festa della Repubblica Italiana. Ricordiamo infatti le emozionanti interpretazioni di Vittorio Grigolo nel 2020 e de Il Volo nel 2021, entrambe trasmesse su Rai 1.

In occasione della Festa della Repubblica italiana, Gianni Morandi interpreterà il celebre Inno, dalla magnifica cornica dell’Arena di Verona, tornata sede di concerti ed eventi, dopo i due anni difficili vissuti legati alla pandemia da Covid-19.

Gianni Morandi, insieme a Jovanotti, si sono esibiti sul palco dell’Arena di Verona durante l’ultima data di Elisa all’Heroes Festival. Un’occasione per esibirsi con la hit di Sanremo 2022 “Apri tutte le porte” interpretata da tutti e tre, insieme.

Dopo la seconda guerra mondiale l’Italia diventò una repubblica e il Canto degli Italiani (Inno di Mameli) venne scelto, il 12 ottobre 1946, come inno nazionale provvisorio, ruolo che ha conservato anche in seguito. Nei decenni si sono susseguite varie iniziative parlamentari per renderlo inno nazionale ufficiale, fino a giungere alla legge numero 181 del 4 dicembre 2017, che ha dato al Canto degli Italiani lo status di inno nazionale.

Giovedì 2 giugno, dalle 20.35 circa, appuntamento con l’interpretazione di Gianni Morandi.

Inno di Mameli, Testo

Fratelli d’Italia,
L’Italia s’è desta,
Dell’elmo di Scipio
S’è cinta la testa.
Dov’è la Vittoria?
Le porga la chioma,
Ché schiava di Roma
Iddio la creò.
Fratelli d’Italia,
L’Italia s’è desta,
Dell’elmo di Scipio
S’è cinta la testa.
Dov’è la Vittoria?
Le porga la chioma,
Ché schiava di Roma
Iddio la creò.
Stringiamci a coorte,
Siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
L’Italia chiamò.
Stringiamci a coorte,
Siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
L’Italia chiamò!