Nord Sud Ovest Est, tormentoni seconda puntata: Lollipop, Gazebo, Edoardo Bennato e Dj Francesco

Ecco i cantanti “colpevoli” di tormentone nella seconda puntata di Nord Sud Ovest Est

Incontrano Dj Francesco, che ricorda il suo periodo di ribellione di quando aveva 14/18 anni e voleva diventare cantante di musica punk. Cecchetto lo ascolta, lui inizia a lavorare in radio. Una volta si presenta con la Porsche. “E’ tua?”. “No di un mio amico”. Fu cacciato dalla radio per tre mesi. E come è nato La canzone del Capitano? “Ho sempre trovato un po’ sfigato Peter Pan. E ha amato invece Capitan Uncino. Ricorda quindi i due lati di Milano, quella bene e quella comune di tutti. “Ho raccontato in quella canzone, in metafora, di Capitan Uncino che riesce a rubare via Trilli da Peter Pan”. Ha sentito la canzone “El capitan” che gli piaceva e “Miami” di Will Smith. Fanno la canzone “All’inizio c’era solo il ritornello…” Ha venduto 1 milione e mezzo di copie. Un record. Nel 2003 il suo rivale era Eros Ramazzotti. Per Dj Francesco la canzone deve essere virale (“E grande fortuna, essere al punto giusto al momento giusto”). Fine della seconda puntata!

Dj-Francesco-Nord-Sud-Ovest-Est

Ultimo tormentone della serata è “La canzone del capitano” cantata da -ai tempi- Dj Francesco, oggi anche conduttore, Francesco Facchinetti. Esce a maggio 2003, arriva al massimo in terza posizione. E come dimenticare le mosse del video? Quando, da piccolo, combinava qualche guaio, suo padre -Roby. lo chiudeva in camera a metteva a tutto volume in casa “Piccola Katy”. Da gennaio di quell’anno non si può più fumare nei locali. Esce anche “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire”. Quell’anno moriva anche Barry White.

gazebo

Il prossimo tormentone è “I like Chopin” di Gazebo. Pubblicità! E’ arrivato anche alla numero nove della classifica giapponese. Un grande successo. Si chiamava Paul Mazzolini, in realtà. C’è tempo anche per parlare di “Holiday” di Madonna. Eh e i Trettrè? E il “Drive In”? Pippo Pippo Pippo con il Tenerone! Ok mi sento infinitamente vecchio. Incontrano Gazebo che ricorda i tempi della creazione del pezzo. Max sottolinea: “Si ballava in discoteca, cosa che oggi non potrebbe succedere”. Nasce la musica Italo Disco. Ecco ad esempio Baltimora, Sandy Marton (People from Ibiza), Tafft e Ryan Paris. E Joe Yellow? Dan Harrow? Tutti nomi e cognomi inglesi che, uniti, davano vita ad un significato italiano: gioiello e denaro.

down-down-down-lollipop

Marta ricorda l’emozione della vittoria e confessa di non essersene nemmeno accorta subito. Escono i ricordi, a partire dall’intimo utilizzato per “Down Down Down”. Il segreto del successo? Risponde Roberta: “Separarsi e tornare insieme dopo dieci anni”. La canzone come è nata? Gliel’hanno data dalla casa discografica. Come è nata l’idea di ricominciare? “Ci hanno chiesto di fare una data come meteore, abbiamo fatto questa data a Rimini. Poi Roberta è andata a bussare alla porta di Mario Fargetta”. Lui conferma e ammette di aver capito subito del loro grosso seguito. “Mi hanno convinto subito perché avevo il disco pronto”. Era Ciao (Reload).

lollipop

Protagoniste del prossimo tormentone saranno le Lollipop. Durante il viaggio a Forte dei Marmi ecco il ricordo di “Sapore di mare”. Amo quel film, l’avrò visto una decina di volte. E le canzoni della colonna sonora: meravigliose. Le Lollipop nate nel 2001. Anni prima erano esplose le band come gli N’Sync e i Backstreet Boys. Vengono citati anche i “Ragazzi Amore”. Uh, Vero Amore! Il titolo eh! Storia delle girlband. Le prime furono le Supremes, poi le Bananarama e le Spice Girls. Spice Mania. Io l’avevo. Confesso (cuore). E in Italia? “In Italia avevamo le Lollipop”. Da diecimila ne rimangono, alla fine solo cinque: Dominique, Roberta, Marta, Veronica e Marcellina., Nella seconda edizione vinsero le Lucky Star. Nel gruppo c’era Emma Marrone. Arrivano nella villa a Forte dei Marmi di Roberta Ruiu. Confessano di sentirsi un po’ pioniere dei talent show odierni.

bennato-nord-sud-ovest-est

Come nasce una sua canzone? “Nascono sempre da un feed inglese. E’ il suono che me lo suggerisce”. Il ricordo lo porta a celebrare uno dei suoi ultimi pezzi, La mia città. Era lo stesso anno della Lambada. Nostalgia Festivalbar. C’era anche Raf con “Ti pretendo” e Zucchero con “Diavolo in me”. Accenna “Signor Censore” dal vivo. Featuring Paola Iezzi con i suoi “Yeah!”.

I Pink Floyd il 15 luglio 1989 suonarono gratuitamente davanti a 200 mila persone. C’era anche Paola Iezzi, per la cronaca. Il flirt di quell’estate è tra Jovanotti e Rosita Celentano. Dopo quattro anni di matrimonio finisce la relazione tra Madonna e Sean Penn. Recuperato Bennato si parla della nascita di Viva la mamma. E’ nata in maniera casuale. Vengono rappresentate anche le altre mamme nelle altre canzoni. Video con i fan che ancora ricordano quel pezzo indimenticabile “La mamma è sempre la mamma!”. Tutti d’accordo.

edoardo-bennato

“Celebrare i tormentoni musicali degli ultimi trent’anni”. Ecco la missione anche di questa seconda puntata di Nord Sud Ovest Est condotto da Max, Jack la Furia e Paola Iezzi. L’ex leader degli 883 ricorda il successo straordinario di Edoardo Bennato. E la canzone è “Viva la mamma”. Ammetto che non pensavo fosse un tormentone estivo. E’ del 1989 dall’album “Abbi Dubi”. Rimane in classifica per ben 14 settimane con questo pezzo. E’ stato il primo cantante italiano a riempire San Siro e il primo a pubblicare due album nello stesso mese dello stesso anno. Lui non è un cantante di tormentoni, solitamente. La sua è una mamma rock.

Nord Sud Ovest Est, seconda puntata: Anticipazioni

Lunedì scorso, 22 luglio 2013, è andata in onda la prima puntata di “Nord Sud Ovest Est, Tormentoni on the road”.

Insieme a Max Pezzali, Paola Iezzi e Jack La Furia, sono stati ricordati alcuni delle hit da classifica dell’estate degli ultimi trent’anni.

Qualche esempio? Ivana Spagna (“Easy Lasy” chi non la ricorda?) Sabrina Salerno (“Boys Boys Boys” e il video censurato in Inghilterra), Alexia (“The Summer is crazy”, solo per dirne una) e Nek con la sua “Lascia che io sia”.

Il pubblico, via social network, ha applaudito la freschezza e gli ospiti dell’appuntamento d’esordio. E stasera? Andrà in onda la seconda puntata.

On the road, insieme ai tre conduttori, questa sera verranno intervistati e contattati le Lollipop, Edoardo Bennato, Gazebo e Francesco Facchinetti

Le prime sono tornate da poco con il loro nuovo singolo “Ciao (Reload)”, in attesa di lavorare su un nuovo album intero che dovrebbe uscire entro la fine del 2013.

Come non ricordare anche il singolo Viva la Mamma del 1989 di Edoardo Bennato?

I Gazebo hanno dato vita al tormentone “I like Chopin” nell’83

E Dj Francesco? Lui aveva animato piazze, radio e classifiche con la notissima “La canzone del capitano”.

Appuntamento quindi per questa sera con la seconda puntata di “Nord Sud Ovest Est, Tormentoni on the road” alle 21 su Italia Uno.

E ovviamente noi di Soundsblog seguiremo con voi la diretta con il consueto Liveblogging