Sanremo 2012: Chiara Civello canta un brano di Daniele Magro del 2010?

I Big concorrenti che partecipano a Sanremo 2012: polemiche e rischio esclusione per Chiara Civello con il brano “Al posto del mondo” cantato da Daniele Magro?

Update: Come ci ha fatto notare il nostro lettore Aelerirandgagfan, la canzone sembra ancora essere online sul web (e potete ascoltarla in apertura post). Sarà davvero la stessa?

A distanza di appena 24 ore dall’ufficializzazione dei nomi dei partecipanti al Festival di Sanremo 2012 e non accennano a diminuire le polemiche.

Proprio ieri vi abbiamo parlato del brano “Respirare” di Gigi D’Alessio e Loredana Bertè che avrebbe avuto un’anteprima di una ventina di secondi sul web prima di sapere che sarebbero stati in gara al Teatro Ariston. Ovviamente il pezzo è stato tolto da Internet immediatamente ma in molti avevano lasciato commenti dopo l’ascolto di quella breve anticipazione.

Ed ecco, invece, arrivare un’altra notizia che riguarda Chiara Civello, un altro nome big nella scelta finale

Come ha riportato ieri TvBlog, il titolo del brano “Al posto del mondo”, è uguale a quello di un altro prezzo di Daniele Magro, ex concorrente di X Factor. Omonimia? A quanto pare no, come conferma anche il Corriere della Sera. Il brano pare essere stato cantato, in alcune occasioni, proprio da Daniele Magro nel 2010, oltre ad essere stato messo online. E in questo caso che succede? Ecco il regolamento cosa dice, anche in caso di esibizioni senza compensi, gratuiti (come avvenuto in passato per la canzone):

“E’ considerata “nuova” la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate) non sia già stata pubblicata e/o fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano o, comunque, non abbia già avuto un impiego in una qualsiasi attività o iniziativa direttamente o indirettamente commerciale o, in ogni caso, non abbia generato introiti derivanti da un eventuale sfruttamento, riscontrabili e verificabili presso gli enti preposti alla riscossione di diritti d’autore e/o editoriali.”

Il manager della cantante però specifica:

“Alla Siae non risultano introiti legati al brano, quindi non è mai stato eseguito in pubblico”

Prima D’Alessio e Bertè, ora Chiara Civello. Quale decisione verrà presa nei prossimi giorni? E, anche in questo caso, voi come vi comportereste?

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →