X Factor, Mika: “Sono molto eccitato per questa nuova avventura italiana”

Il cantante sarà il primo giudice internazionale in un talent show italiano.

Sarà il primo giudice internazionale in un talent show di produzione italiana: Mika, il cantante libanese naturalizzato inglese, parteciperà alla settima edizione di X Factor, il celebre talent show in onda su Sky. Intervistato dall’ANSA, l’artista 29enne ha commentato la decisione di partecipare ad un programma italiano.

Mika, che parla fluentemente inglese, spagnolo e francese, sta già studiando la nostra lingua per arrivare preparato alla trasmissione, il prima possibile. Il cantante, che lo scorso settembre ha pubblicato il suo terzo album The origin of love, ha dichiarato che, in passato, aveva già ricevuto molte offerte per partecipare ad un talent show, proposte che, per motivi ignoti, non si erano più concretizzate.

Appena gli è arrivata l’offerta italiana, Mika, stavolta, ha accettato senza pensarci un attimo:

Sono molto eccitato per questa nuova avventura italiana, sarà una grande sfida. Parlo inglese, francese e spagnolo, mi avevano chiesto di fare il giudice in altri show in vari paesi del mondo ma per qualche ragione non era mai stato possibile. Alla fine dello scorso anno me l’ha chiesto uno dei produttori di X Factor. Ho risposto subito sì. Mi era piaciuto molto lo show, specialmente rispetto ad altri in cui mi ero esibito. Da voi avevo cantato tre volte, mi era piaciuto il team, ho visto veri artisti su quel palco.

Mika si è anche dichiarato fan di Chiara Galiazzo, ultima vincitrice del programma:

La adoro, ha un talento smisurato. Ricordo che appena sceso dall’aereo mi sono precipitato in studio, mi sono messo al piano e ho cominciato a provare con lei: ho subito pensato “Oh mio Dio, questa è una vera cantante!”. Non è perfetta, ma ha una voce vera. Mi piacerebbe lavorare ancora con lei.

Riguardo la categoria che potrebbe essergli assegnata, Mika non vuole fare differenze e, rispondendo a questa domanda, dimostra di avere un’ampia conoscenza riguardo la musica del nostro paese:

Un cantante di 45 anni può essere fenomenale e uno giovanissimo invece può essere piatto. Quello che vorrei è portare i miei concorrenti il più lontano possibile, far loro raggiungere l’eccellenza. Non posso dire chi saranno gli altri giudici, ma so che cerchiamo chi ha un vero potenziale verso una futura carriera. Basta guardare a Marco Mengoni o Giusy Ferreri, che ha cantato il brano di Tiziano Ferro, Novembre, una delle più belle canzoni italiane degli ultimi anni. Ramazzotti ha scritto per Chiara: ci sono grandi artisti coinvolti in questo talent.

Foto | © Getty Images

Ultime notizie su Mika

Tutto su Mika →