Bastille, Pompeii: audio, video e testo

Bastille-Pompeii

Dopo solo due settimane -da un dignitoso debutto alla numero 17- i Bastille sono saliti fino alla nona posizione della classifica singoli italiana grazie al singolo Pompeii. Ma scopriamo insieme chi è questa band, per chi non li conoscesse.

Originari del sud di Londra, il gruppo è nato nel 2010, come conseguenza di un iniziale progetto solista di Dan Smith, autore e cantante. Si è così unito a Chris 'Woody' Wood, Will Farquarson e Kyle Simmons. L'origine del nome è semplice, deriva dal giorno della nascita del leader, Chris, il 14 luglio, data della presa della Bastiglia.

Nel dicembre 2011 la Emi Music ha annunciato che la band aveva firmato un contratto con la Virgin Records

Sempre nel 2011, è uscito il loro primo EP, Laura Palmer.

Seguirono, nel 2012, i singoli "Overjoyed" e "Bad Blood", attirando anche i complimenti del Guardian grazie soprattutto al video che ha accompagnato il secondo pezzo. Sono stati supporter di Emeli Sandé.

Una loro canzone, Oblivion, è stata scelta per essere inserita nel nono episodio della quarta serie di "The Vampire diaries", telefilm cult americano

Il brano "Pompeii", invece, è il singolo per l'album di debutto "Bad Blood". E' uscito prima il video, il 20 gennaio 2013, poi il 24 febbraio la canzone, in digitale, che è arrivata in seconda posizione nella classifica inglese (dietro a Mirrors di Justin Timberlake)

Qui sotto potete vedere il video ufficiale di Pompeii e leggere il testo

    I was left to my own devices
    Many days fell away with nothing to show

    And the walls kept tumbling down
    In the city that we love
    Great clouds roll over the hills
    Bringing darkness from above

    But if you close your eyes,
    Does it almost feel like
    Nothing changed at all?
    And if you close your eyes,
    Does it almost feel like
    You've been here before?
    How am I gonna be an optimist about this?
    How am I gonna be an optimist about this?

    We were caught up and lost in all of our vices
    In your pose as the dust settles around us

    And the walls kept tumbling down
    In the city that we love
    Great clouds roll over the hills
    Bringing darkness from above

    But if you close your eyes,
    Does it almost feel like
    Nothing changed at all?
    And if you close your eyes,
    Does it almost feel like
    You've been here before?
    How am I gonna be an optimist about this?
    How am I gonna be an optimist about this?

    Oh where do we begin?
    The rubble or our sins?
    Oh where do we begin?
    The rubble or our sins?

    And the walls kept tumbling down
    In the city that we love
    Great clouds roll over the hills
    Bringing darkness from above

    But if you close your eyes,
    Does it almost feel like
    Nothing changed at all?
    And if you close your eyes,
    Does it almost feel like
    You've been here before?
    How am I gonna be an optimist about this?
    How am I gonna be an optimist about this?

  • shares
  • Mail