Amici 12: Emma Marrone (“Curerò molto l’eudcazione”), Miguel Bosè (“I talent sono solo formule tv”) e Roberto Vecchioni insultato su Facebook

Le dichiarazioni di Emma Marrone, Miguel Bosè, Roberto Vecchioni alla vigilia del serale di Amici 12 dal Corriere Della Sera

Alla vigilia del serale di Amici 12, Roberto Vecchioni, arruolato da Maria De Filippi come docente di storia della musica, non si pente affatto di aver intrapreso un percorso parallelo alla propria professione da cantautore (e professore universitario) impegnato, desideroso di formare gli artisti del futuro non solo dal punto di vista didattico ma soprattutto umano (Fonte Corriere Della Sera):

Per molti è stato uno scandalo pazzesco, per me un’occasione meravigliosa per dire ai ragazzi che la canzone viene da molto lontano, ha tutta una preistoria, una vita, un’esistenza. Tutto comincia con la mia decisione di andare a Sanremo l’anno scorso e che io non avevo nulla a che fare lì. Ho capito che era una presunzione ed una forma di alterigia pensare che alcune canzoni erano sono per pochi altre per molti. Ci sono volute otto ore di colloquio con Maria De Filippi. E’ stata intelligente, mi ha fatto capire molte cose. Pensavo fosse costruito tutto ai fini della gara, credevo che questi programmi portassero i ragazzi solo a combattere per arrivare ad una vittoria di Pirro. Invece non è così: c’è attenzione e preparazione. I ragazzi non sono presuntuosi.

Il raffinato interprete della melodia italiana ha mandato giù le tante critiche (di colleghi e non) sulla sua partecipazione al programma di talenti di Canale 5. Inizialmente, la propria bacheca Facebook è stata bersagliata di post ‘bellicosi’:

Insulti su Facebook, 600 messaggi: ma dove vai? Mi hanno mandato affa… quasi tutto. Poi almeno la metà, dopo poco, ha capito. Ho avuto coraggio e non sono affatto pentito […]. Amici è una possibilità per i ragazzi. De Filippi propone spettacolo perché ci vuole anche quello, un po’ di lotta, che mi pare una imitazione piuttosto consona della realtà.

Uno dei direttori artistici, Miguel Bosè, sostiene che, rispetto a Operazione Trionfo (di cui è stato il conduttore), le speranze di affermarsi nel mondo della discografia sono diminuite. In effetti, c’è tanta competizione, molti vincitori e poche possibilità di restare a galla per un lungo periodo:

Allora si poteva sperare di far carriera vincendo un talent, ma oggi non è così. L’industria è inesistente e i talent sono solo formule tv. I ragazzi che ci partecipano non devono mai dimenticare che non è altro che un gioco. Una opportunità, una finestra caso mai qualcuno ti vedessse. Nessuna garanzia di carriera, nè di successo. E’ la prima cosa che dirò ai ragazzi e glielo ripeterò tutti i giorni come una preghiera. Non vi illudete se non volete farvi male.

Anche Emma Marrone non trattiene l’emozione per questo nuovo inedito ruolo:

Ho vissuto prima di loro quel che succede nell’Accademia di Amici, so cosa si scatena dentro. Spero di trasferire il pensiero che prima di tutto c’è la musica e la voglia di fare questo mestiere con tutta la forza che si ha in corpo. E poi curerò molto l’educazione perché si è sempre sottoposti a critiche e ci si puo’ rovinare per una parola per una parola di troppo o una risposta sbagliata data con rabbia.

Riuscirà questa missione a farle superare l’incontro-scontro con l’ex fidanzato (e futuro papà di Santiago) Stefano De Martino?!

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Tutto su Amici di Maria De Filippi →