Muse: successo negli States e attesa per la data dell’ 8 giugno a San Siro

La band britannica dei Muse continua a navigare sull’onda del successo. Dagli Stati Uniti , dove il gruppo è attualmente in tour per promuovere l’ultimo album “The Resistance”, arrivano notizie di record interessanti. Il gruppo é infatti il primo, nella storia del rock, ad avere due singoli nelle prime due posizioni nella Modern Rock Radio

La band britannica dei Muse continua a navigare sull’onda del successo. Dagli Stati Uniti , dove il gruppo è attualmente in tour per promuovere l’ultimo album “The Resistance”, arrivano notizie di record interessanti. Il gruppo é infatti il primo, nella storia del rock, ad avere due singoli nelle prime due posizioni nella Modern Rock Radio Charts americana, una sorta di music control delle stazioni rock americane che appare sulla rivista Billboard. Al primo posto c’è l’ultimo singolo uscito “The Resistance” mentre al secondo posto si trova “Uprising”, il singolo precedente.

Mentre le vendite dell’album “The Resistance” hanno superato i 2.3 milioni di copie, il live del gruppo al Madison Square Garden ha fatto registrare il sold out. Le date in America non sono finite perchè un’ altra esibizione avrà luogo il prossimo 17 aprile al Festival Coachella dove i Muse saranno headliner con Jay Z e i Gorillaz.

In Italia, invece, é tanta l’attesa per il loro arrivo l’8 giugno a San Siro, l’unica data italiana del tour estivo di Matt Bellamy, Dominic Howard e Chris Wolstenholme. Se non avete acquistato il biglietto dove affrettarvi: rimangono disponibili solo i biglietti per il terzo anello rosso.

I Video di Blogo

Diodato in concerto al Musicastelle Outdoor di Saint-Barthèlemy, in Valle d’Aosta

Ultime notizie su Muse

Tutto su Muse →