Simone Cristicchi a Sanremo 2013 con Mi manchi e La prima volta

Simone-Cristicchi-Festival-di-Sanremo-2013

Simone Cristicchi è uno di quei nomi esploso in un tormentone, confermato grazie a Sanremo e che ha saputo trovare una dimensione di equilibrio tra successo discografico e critica. Dapprima si è classificato al secondo posto nella categoria Giovani con il brano 'Che bella gente' nel 2006, poi l'anno successivo si è presentato nella categoria Big con il pezzo, conosciuto ancora oggi da tutti, Ti regalerò una rosa.

Una canzone che, ai tempi, aveva ottenuto anche il Premio della Critica Mia Martini ed il Premio della Sala Stampa Radio-TV. Ritorna anche nel 2008, ma solo come accompagnatore, per un duetto con Frankie Hi-Nrg, in Rivoluzione. Presente a Sanremo anche nel 2009 con Meno male arrivando fino alla serata finale.

Un artista seguito e apprezzato che ha deciso di rimettersi alla prova anche nel 203 sul palco dell'Ariston con due canzoni inedite, Mi manchi e La prima volta

Chi è Simone Cristicchi

Simone Cristicchi è un cantautore nato a Roma. Diventa poi obiettore di coscienza e volontario al Cim -Centro di igiene mentale- esperienza che lo formerà e gli sarà anche fonte di ispirazione nel corso degli anni. Nel 1998 vince il Premio SIAE nel Concorso Nazionale Cantautori, nel 2002 partecipa al programma di Baudo e di Cecchetto 'Destinazione Sanremo' ma il suo pezzo - Leggere attentamente le istruzioni- viene eliminato e non può partecipare. Non si scoraggia affatto, nonostante la bocciatura di 'Studentessa Universitaria', l'anno successivo, da parte di Tony Renis. E' grazie al tormentone involontario di Vorrei cantare come Biagio che esplode il successo di Simone nel 2005. L'anno successivo partecipa al Festival con 'Che bella gente' e poi trionfa -è il 2007- nella sezione Big con 'Ti regalerò una rosa'. Vince la Targa Tenco con Fabbricante di canzoni. Nello stesso anno, su Sky, è protagonista, insieme a Claudia Pandolfi e Gigi Proietti, di Lettere Dal Manicomio, una serie di cinque cortometraggi diretti da Alberto Puliafito. Nel 2010 il testo della canzone L'ultimo valzer gli permette di ottenere l'ambito premio Mogol

Simone Cristicchi, Videoclip

Sono due, sicuramente, i video di Simone Cristicchi che non possono essere slegati dal suo ruolo di cantante. Il primo è il tormentone che lo ha fatto conoscere al grande pubblico, quel "Vorrei cantare come Biagio", omaggio ironico ad Antonacci. Il secondo è la celebre Ti regalerò una rosa, diretto dal nostro direttore di Blogo.it, Alberto Puliafito. E ce li rivediamo e riascoltiamo proprio qui sotto...

Vorrei cantare come Biagio

Ti regalerò una rosa

Simone Cristicchi, Discografia

Tre gli album in studio di Simone Cristicchi. Partiamo dal 2005 con 'Fabbricante di canzoni' che contiene il tormentone estivo che l'ha fatto conoscere al grande pubblico, Vorrei cantare come Biagio. Non si può tralasciare anche 'Studentessa Universitaria'. E' del 2007 'Dall'altra parte del cancello' con un documentario omonimo su Dvd. All'interno il brano vincitore di Sanremo 'Ti regalerò una rosa'. Dobbiamo attendere fino al 2010 per avere il suo terzo disco in studio: è 'Grand Hotel Cristicchi' contenente anche il pezzo con cui si è esibito all'Ariston, Meno male.

  • shares
  • Mail