Einar: il suo brano Centomila Volte a rischio squalifica da Sanremo Giovani 2018. Ecco perché

Centomila Volte, il pezzo di Einar Ortiz in gara a Sanremo Giovani 2018, non sarebbe inedito e dunque è a rischio squalifica: ecco i dettagli.

Centomila Volte, il brano di Einar Ortiz attualmente in gara a Sanremo Giovani 2018, potrebbe essere squalificato dalla competizione in programma il prossimo 20 e 21 dicembre su Rai Uno. Il motivo? Il pezzo non sarebbe inedito, come richiesto dal regolamento.

In base ad una segnalazione giunta in redazione a Blogo via mail, il brano di Einar era infatti stato pubblicato sulla piattaforma VEVO in data 14 dicembre 2018 (per poi essere occultato), presentato ad Area Sanremo nel 2017, trasmesso in diretta nella trasmissione di Red Ronnie "Fiat Music" ed eseguito dal vivo in numerose altre occasioni, fra cui il Carnevale di Ivrea 2017.

Il pezzo, tuttavia, non era stato interpretato da Einar, ex concorrente di Amici 17, bensì dalla band dell'autore del pezzo, Ivan Bentivoglio, i Vanima. Staremo ora a vedere se il pezzo di Einar subirà la stessa sorte della canzone Fuorigioco, del duo Cobalto, squalificato da Sanremo Giovani 2018 ormai diversi giorni fa.

Qui sotto trovate audio e testo di Centomila Volte di Einar.

 

Testo


Giuro che non mi sentirai
sarò lontano dal tuo mondo
come un satellite dimenticato nello spazio
ti guarderò come si guardano le stelle a San Lorenzo
ma Dio quanto era bello
quando cadevi sul mio letto
pensarti in quei secondi che passavano in silenzio
quanto ti ho amata, lo so, potevo dirtelo

me lo ripeto spesso

Centomila volte ti ho rivista in un replay
in un film che dentro gli occhi mi ricorda un po’ di noi
ma l’amore che mi hai dato per cercare di salvarmi
dopo i titoli di coda
quando era troppo tardi

E non si riesce mai a difendersi dal tempo
come le foglie cadono e si perdono nel vento
siamo ricordi che si cercano in eterno
e Dio quanto era bello
trovarsi nello stesso letto
c’è ancora il tuo profumo nel mio appartamento
quanto ti ho amata, lo so, volevo dirtelo

me lo ripeto ancora adesso

Centomila volte ti ho rivista in un replay
in un film che dentro gli occhi mi ricorda un po’ di noi
ma l’amore che mi hai dato per cercare di salvarmi
dopo i titoli di coda
quando era troppo tardi

Centomila volte ho ceduto alle paure
all’eterna dipendenza di legarmi a un altro cuore
tornerei tra le tue braccia anche solo per un giorno
Ti direi quanto mi manca aspettare il tuo ritorno
aspettare il tuo ritorno

Centomila volte ho ceduto alle paure
all’eterna dipendenza di legarmi a un altro cuore
tornerei tra le tue braccia anche solo per un giorno
Ti direi quanto mi manca aspettare il tuo ritorno

Centomila volte ti ho rivista in un replay

 

























  • shares
  • +1
  • Mail