Claudio Baglioni, oltre 50 date Al Centro: "Uno show temerario"

Claudio Baglioni, tour Al Centro: report concerto, scaletta, dichiarazioni del cantante.

"Quando ancora non era cominciato niente, temevo che non potesse succedere. Poi quando è cominciato tutto ho pensato che sarebbe finito tutto. Invece è durato. Ed è durato fino ad adesso, un bel po'. E' stato sublime. Grazie a tutti voi per aver fatto in modo che questo accadesse, ve ne sono grato". Claudio Baglioni parla poco, o quasi niente, perlomeno durante i suoi concerti. Ma bastano poche parole, dette quando il concerto volge al termine, per esprimere tutta la sua gratitudine nei confronti di quel pubblico che lo segue da cinquant'anni.

Già, tanti sono gli anni passati da quando il Divo Claudio ha iniziato a fare musica (nel '68 realizzava il suo primo provino per la Ricordi di Milano) e da ieri sera, a Firenze, è partita la tournée che vuol celebrare proprio il 50ennale: "E' una storia personale che coinvolge molte persone". Al Centro, il nome del tour, perché al centro delle arene indoor è posto il palco, senza quinte, e perché al centro è la musica di Baglioni. Che viene eseguita in ordine rigorosamente cronologico ("forse non è mai stato fatto, o almeno le cronache non lo ricordano"), grazie a 21 musicisti polistrumentisti su un palco di 450mq in continua evoluzione e che ospita anche 26 performer che arricchiscono lo spettacolo con "quadri" artistici firmati da Giuliano Peparini, rendendo lo show unico e decisamente coinvolgente. Le canzoni in scaletta sono 34 e le ore di concerto tre: Baglioni non prende mai fiato, non ci sono pause. E' un turbinio di emozioni. Poche, quasi nulle, le parole di contorno: "I discorsi lasciano il loro tempo. Bisogna lasciar parlare altre cose [...] Il concerto ha un valore: quello dell'intrattenimento. Non è né un dibattito, né un'analisi sociologica".

Saranno trenta concerti (tanti sold out con 300mila biglietti già venduti) in trentasei giorni in questa prima fase, che si concluderà il 24 novembre, a ridosso con la settimana di Sanremo Giovani (su Tvblog tutte le informazioni). Dal 16 marzo riprenderà il tour con la seconda parte: "Sono 44 date totali già in programma, ma supereremo le cinquanta date", annuncia Ferdinando Salzano, AD di FEP Group. TIM è sponsor unico del tour: "E' grazie al loro intervento riusciamo a portare in giro questa meravigliosa macchina”.


Claudio Baglioni, tour Al Centro, scaletta


Signora Lia
Al Centro - prologo
Questo piccolo grande amore
Porta portese
Quanto ti voglio
Con tutto l'amore che posso
Amore bello
W L'Inghilterra
Io me ne andrei
E tu
Poster
Sabato pomeriggio
Quante volte
Solo
Un po' di più
E tu come stai
I Vecchi
Ragazze dell'Est
Via

Strada Facendo
Avrai
Uomini persi
Un nuovo giorno o un giorno nuovo
Notte di note note di notte
E adesso la pubblicità
La vita è adesso
Acqua della luna
Dagli il via
Mille giorni di me e di te
Noi no

Io sono qui
Le vie dei colori
Cuore d'aliante
Sono io
Tutti qui
Con voi
Al centro - epilogo
Al centro - exit

Credito fotografico: Angelo Trani

  • shares
  • +1
  • Mail