Madonna compie 60 anni: frasi e dichiarazioni che hanno caratterizzato la sua carriera e la leggenda

Madonna, 60 anni per la Queen of Pop. Ecco una serie di frasi cult della cantante.

madonna.png

Il 16 agosto 1958, a Bay City, nasceva Madonna, colei che sarebbe diventata, per milioni di fan, la Queen of Pop. Una carriera proseguita per decenni tra stili musicali anticipati, voglia di inseguire una carriera parallela (attrice e regista) e desiderio di esprimersi (Express Yourself...), scandalizzare, mettere a tacere i benpensanti giudicanti. Oltre ad album e singoli di grandissimo successo, capaci di resistere al passare degli anni e all'arrivo di altre rivali, Madonna ha saputo anche stupire con una serie di dichiarazioni in grado di raccontare, al meglio, la sua tempra e il suo carattere, elementi chiave di un successo che dura dai primi anni Ottanta. Eccone alcune.

- Molte persone hanno paura di dire quello che vogliono. Ecco perché non ottengono quello che vogliono.

- Da quando è nata mia figlia sento la fugacità del tempo. E non voglio sprecarlo per ottenere il colore delle labbra perfetto.

- Io sono perché siamo. Tutti noi sanguiniamo dello stesso colore. Tutti vogliamo amare ed essere amati.

- Rido di me stessa. Non mi prendo completamente sul serio. Penso che sia un'altra qualità che le persone devono mantenere ... devi ridere, specialmente con te stesso.

- Rilassarmi non è semplicemente la mia natura.

- Non esiste l'anima gemella perfetta. Se incontri qualcuno e pensi che siate perfetti, è meglio correre il più velocemente possibile nella direzione opposta. Perché la tua anima gemella è la persona che ti tocca tutti i bottoni, ti fa incazzare regolarmente, e ti fa affrontare la tua mer*a.

- Tutti ti amano quando stanno per venire.

- Devo essere stato giapponese in una vita precedente. Sono abbastanza sicura di essere una guerriera. Non posso spiegarlo, lo so. Sono bravo a combattere - combattere con una grande spada.

- Sono dura, sono ambiziosa e so esattamente cosa voglio. Se questo mi rende una str0nza, okay.

- Le cose erano molto più semplici a Detroit. Non mi importava di niente se non dei fidanzati.

- Sono stata popolare e impopolare, di successo e senza successo, amata e detestata e so quanto sia privo di senso tutto ciò. Quindi mi sento libero di prendere tutti i rischi che voglio.

- Sono andato a New York. Avevo un sogno. Volevo essere una grande stella. Non conoscevo nessuno. Volevo ballare. Volevo cantare. Volevo fare tutte quelle cose. Volevo rendere felici le persone. Volevo essere famosa. Volevo che tutti mi amassero. Volevo essere una stella. Ho lavorato molto duramente e il mio sogno si è avverato.

- Le persone pensano che si sveglieranno un giorno e me ne andrò. Ma non me ne andrò mai.

- La cosa peggiore dell'essere famosi? Penso che sia quello che dicono tutti ... la mancanza di privacy e l'idea che non ti sia permesso di fare errori e tutto ciò che fai è visto al microscopio.

- Ho lo stesso obiettivo che ho avuto sin da quando ero una ragazza. Voglio governare il mondo.

- Mi piacerebbe vedere il Papa indossare la mia maglietta

- Quando ho fame, mangio. Quando ho sete, bevo. Quando ho voglia di dire qualcosa, lo dico.

  • shares
  • Mail