Sanremo 2017, Fiorella Mannoia - Che sia benedetta [testo e video ufficiale]

Sanremo 2016: Fiorella Mannoia in gara con Che sia benedetta: testo della canzone.

fiorella-mannoia-sanremo.jpg

Fiorella Mannoia ha rilasciato il video ufficiale di Che sia benedetta, brano con il quale è tornata in gara al Festival di Sanremo 2017. Cliccate qui per vederlo.

Accolta con un'ovazione da parte del pubblico, Fiorella Mannoia ha cantato il brano Che sia benedetta, nella prima serata del Festival di Sanremo 2017. Qui sotto l'esibizione live.

Fiorella Mannoia torna al Festival di Sanremo 2017 con Che sia benedetta, brano scritto da Amara. Per la cantante rossa è la quinta partecipazione alla kermesse canora, in cui però torna come concorrente dopo una lunga assenza dalla fine degli anni Ottanta.

Nel 1981 ha partecipato con Caffè nero bollente (Finalista), nel 1984 è passata alla storia con Come si cambia (14º posto), nel 1987 ha portato il suo più grande successo, Quello che le donne non dicono (8º posto) (Vincitrice del Premio della Critica), nel 1988 ha cantato Le notti di maggio (10º posto) (Vincitrice del Premio della Critica).

Sanremo 2017, Fiorella Mannoia - Che sia benedetta, Testo

Ho sbagliato tante volte nella vita
Chissà quante volte ancora sbaglierò
In questa piccola parentesi infinita quante volte ho chiesto scusa e quante no.
È una corsa che decide la sua meta quanti ricordi che si lasciano per strada
Quante volte ho rovesciato la clessidra
Questo tempo non è sabbia ma è la vita che passa che passa.
Che sia benedetta
Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta
Per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta
Siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta
Tenersela stretta
Siamo eterno siamo passi siamo storie
Siamo figli della nostra verità
E se è vero che c’è un Dio e non ci abbandona
Che sia fatta adesso la sua volontà
In questo traffico di sguardi senza meta
In quei sorrisi spenti per la strada
Quante volte condanniamo questa vita
Illudendoci d’averla già capita
Non basta non basta
Che sia benedetta
Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta
Per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta
Siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta a tenersela stretta
A chi trova se stesso nel proprio coraggio
A chi nasce ogni giorno e comincia il suo viaggio
A chi lotta da sempre e sopporta il dolore
Qui nessuno è diverso nessuno è migliore.
A chi ha perso tutto e riparte da zero perché niente finisce quando vivi davvero
A chi resta da solo abbracciato al silenzio
A chi dona l’amore che ha dentro
Che sia benedetta
Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta
Per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta
E siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta
A tenersela stretta
Che sia benedetta

Sanremo 2017, Fiorella Mannoia, Biografia

Fiorella Mannoia nasce a Roma e il suo album d'esordio, Mannoia Foresi & Co, risale ai primi anni settenta. Ha saputo costruirsi dalla metà degli anni ottanta la necessaria credibilità per diventare la voce e il controcanto femminile di una canzone d’autore storicamente declinata al maschile.

Enrico Ruggeri, con Quello che le donne non dicono, si è dimostrato tra i grandi cantautori a credere in lei come voce privilegiata alla quale affidare i propri versi. Nel 1988 Fiorella ha un altro incontro importante, quello con Ivano Fossati per le Notti di maggio. Al 1989 risale una bellissima traduzione, curata dallo stesso Fossati, di Oh che sarà di Chico Buraque De Hollanda che rimane uno dei brani più amati del suo repertorio. È l’album della raggiunta maturità artistica: alle firme già presenti nel precedente lavoro si aggiunge Francesco De Gregori (“il coronamento di un sogno”, rivelerà Fiorella).

La collaborazione con Fossati continua con I treni a vapore, quella con De Gregori con Tutti cercano qualcosa e Giovanna D'Arco. Novità la collaborazione con il giovane cantautore Samuele Bersani che scrive il testo di Crazy Boy.

Nel 1999 esce Certe piccole voci, primo disco live della carriera di Fiorella in cui poi passerà alla storia la sua versione di Sally di Vasco Rossi. Nel 2000 partecipa come superospite al Festival di Sanremo.

Da un’idea di Pino Daniele nell’estate 2002 parte una tournée che vede sul palco, insieme a Pino, Francesco De Gregori, Ron e Fiorella. In tutto 27 concerti ai quali partecipano oltre 180.000 spettatori, un grande successo sfociato in un DVD e un disco live che si posiziona ai primi posti della classifica per lungo tempo.

Nel 2009 partecipa al storico concerto tutto al femminile ideato da Laura Pausini allo stadio San Siro di Milano, dove circa cinquanta tra le più belle voci della musica italiana si esibiscono in una lunga maratona durante tutto l’arco della giornata, per raccogliere fondi a favore delle popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto. I 70.000 intervenuti assistono con entusiasmo ad un evento unico di cui Fiorella è madrina e promotrice insieme a Laura Pausini, Gianna Nannini, Elisa e Giorgia. Il concerto è trasmesso da 13 emittenti radiofoniche in diretta contemporanea. Di questo storico evento Amiche per l’Abruzzo uscirà ad un anno di distanza un dvd del concerto, che si aggiudica il primato da record di copie vendute: ben 200.000 in sole tre settimane.

Nel 2013 la Mannoia propone un album-tributo a Lucio Dalla, che vuole essere un omaggio personale dell’artista al grande cantautore e amico. L’album (versione Cd + Dvd) registrato in presa diretta con l’orchestra Sesto Armonico, include 11 brani tra cui 2 duetti: con Alessandra Amoroso ne La sera dei miracoli e con Ron in Felicità. L’album conquista la certificazione di disco di platino.

Esce nel 2014 Fiorella, straordinaria antologia che vede la partecipazione di nomi eccellenti del panorama musicale italiano. Un progetto importante che in poche settimane viene certificato disco di platino e che include 2CD: il CD1 raccoglie il meglio del repertorio di Fiorella, nuove registrazioni arricchite dal primo singolo inedito Le parole perdute; nel CD2 la Mannoia reinterpreta celebri brani e duetta con amici e colleghi tra cui, per citarne alcuni, Laura Pausini, Tiziano Ferro, Ligabue, Pino Daniele, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Giuliano Sangiorgi, Cesare Cremonini, Ivano Fossati, e molti altri.

Iniziata a fine 2014, la tournéé Fiorella Live prosegue tra teatri e prestigiosi spazi all’aperto con oltre 60 date in tutta Italia fino all’estate 2015, per concludersi con uno straordinario concerto-evento all’Arena di Verona il 7 settembre. Per l’occasione Fiorella è accompagnata da ospiti d’eccezione come Loredana Berté, Emma, J-Ax, Enrico Ruggeri, Noemi, Niccolò Fabi, Negrita, Frankie Hi-Nrg, tutti riuniti per festeggiare i 40 anni di carriera di Fiorella.

Nel 2016, con Bungaro e Cesare Chiodo, scrive il brano Perfetti sconosciuti, colonna sonora dell’omonimo film di Paolo Genovese, uscito a febbraio 2016. Il brano riceve il Nastro D’Argento 2016 per la Migliore Canzone Originale.

L’1 aprile 2016 esce l’album Amici non ne ho… ma amiche sì di Loredana Bertè, di cui Fiorella è produttrice artistica.

E’ direttrice artistica di Amiche in Arena, il concerto evento contro la violenza sulle donne nato intorno al repertorio di Loredana Berté, che vede avvicendarsi 16 artiste sul palco dell’Arena di Verona il 19 settembre.

L'ultimo album della Mannoia è Combattente ed è uscito alla fine del 2016.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1657 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO