Lars Ulrich (Metallica): "Gli Arctic Monkeys sono metallari travestiti da band indie"


Lars Ulrich, fondatore dei Metallica, non si è limitato a ingaggiare gli Arctic Monkeys come gruppo di spalla per l'Orion Festival del New Jersey, previsto per l'estate, ma si è anche espresso a modo suo in elogi per la band di Sheffield, definendo i suoi componenti "metallari travestiti da band indie". Dalle pagine di Rolling Stone il batterista ha dichiarato:

«Per me, avere gli Arctic Monkeys a bordo è qualcosa di grande. Li vedo come una band heavy metal travestita da band indie. [...] Se ascoltate canzoni come Perhaps Vampires Is a Bit Strong But... ci potete quasi trovare qualcosa dei Rush in mezzo.»

Si è poi espresso sugli Avenged Sevenfold, band che, stando a quanto riporta Ulrich, sarebbe stata piuttosto difficile da convincere per partecipare al festival.

«Gli Avenged Sevenfold mi sono vicini e cari. Erano piuttosto restii a partecipare, perché volevano prendersi una vacanza lunga tutta l'estate. Ho chiamato uno di loro e gli ho detto 'Significherebbe veramente tanto per noi', e allora si sono convinti. Ma ho faticato molto per riuscirci.»

Poche settimane fa Ulrich aveva già raccontato di come i Metallica stiano preparando il materiale per il nuovo disco.

  • shares
  • Mail