Sangria, Anna Tatangelo feat. Beba: ascolta il nuovo singolo da Annazero (testo)

Anna Tatangelo feat. Beba, Sangria: testo e significato della canzone tratta dall’album “Annazero”. Ecco di cosa parla il brano

Sangria è il titolo del nuovo singolo di Anna Tatangelo con il featuring di Beba e tratto dall’album Annazero e sarà in radio da venerdì 18 giugno 2021.

Ecco le parole della cantante:

“Sangria è un brano dedicato alle donne e all’empatia che si crea dalla comprensione reciproca che spesso si instaura tra di noi. Ho scelto di cantarlo con Beba perché è una donna molto forte, ma allo stesso tempo molto dolce. E poi è bravissima, una rapper con un’estrema padronanza della voce”

“Annazero” è stato anticipato dal successo di “Guapo” feat. Geolier, di “Fra me e te” feat. Gemitaiz, due grandi collaborazioni con due nomi di punta del rap italiano che hanno segnato l’inizio di un nuovo percorso intrapreso dalla cantautrice, e dall’ultimo singolo “Serenata”, rappresenta per Anna Tatangelo una rinascita completa: una fenice che risorge dalle proprie ceneri, un cambiamento iniziato e compiuto sia a livello musicale sia a livello umano, per ricominciare da zero.

Potete ascoltare il brano Sangria di Anna Tatangelo qui sotto, a seguire il testo.

E così sia una commedia a casa mia
Pane amore e sangria
Sangria
E scappo via, vi saluto
Buenos dias, mani sporche e sangria
Giuro polizia non è colpa mia
Un pavimento di sabbia
Cammino e lascio l’impronta
Mi vuole tenere in gabbia
Sembra un’ombra il mio hombre
Comodi, comodi fermi nelle sabbie mobili
Senza difese né abiti, solo vestiti di alibi
Il tuo cuore nel mio mirino
Guarda te che cosa combino
Perché abbiamo un solo destino
Siamo un mezzo tiro mancino
Sincronizziamo il bacino
Ci ha urlato pure il vicino
Sono le tre del mattino
Facciamo troppo casino
E così sia una commedia a casa mia
Pane, amore e sangria (na, na, na, na)
Sangria (na, na, na, na)
E scappo via, vi saluto
Buenos dias, mani sporche e sangria (na, na, na, na)
Giuro polizia non è colpa mia
Mani sporche e sangria (aah-ah-ah-ah-ah)
(Aah-ah-ah-ah-ah)
Mani sporche e sangria (aah-ah-ah-ah-ah)
Non è colpa mia ma della sangria
Una come me vuole il mondo ai piedi
Baby, mica le scarpe, ma non mi vedi?
Se vuoi stare con me meglio che ti alleni
Perché non vado piano, non amo I freni
Tu mi vuoi diversa ma non mi interessa
Posso perdere tutto tranne me stessa
Va bene accetto le tue scuse caro
In bocca un Cohiba cubano
Su di te chiudo un occhio e dopo sparo
Siamo rose con le spine
Occhio se sbagli che ti puoi ferire
Ti rubiamo il cuore come le bandite
Siamo capricciose come le bambine
Non guardiamo le vetrine né beviamo il vino con le bollicine
L’ho fatto ancora ma che vuoi che sia
Giuro polizia non è colpa mia (no, no)
E così sia una commedia a casa mia
Pane, amore e sangria (na, na, na, na)
Sangria (na, na, na, na)
E scappo via, vi saluto
Buenos dias, mani sporche e sangria
Giuro polizia non è colpa mia
Mani sporche e sangria (aah-ah-ah-ah-ah)
(Aah-ah-ah-ah-ah)
Mani sporche e sangria (aah-ah-ah-ah-ah)
Non è colpa mia ma della sangria
Mani sporche e sangria (aah-ah-ah-ah-ah)

Ultime notizie su Anna Tatangelo

Tutto su Anna Tatangelo →