Home Notizie Quando Katy Perry ha detto “No” alla collaborazione con David Guetta per “Titanium”: ecco perché

Quando Katy Perry ha detto “No” alla collaborazione con David Guetta per “Titanium”: ecco perché

Katy Perry poteva essere al posto di Sia nella hit Titanium…

pubblicato 29 Luglio 2020 aggiornato 27 Agosto 2020 07:11

Ricordate la hit “Titanium” di David Guetta featuring Sia? Ecco, in un mondo parallelo alla “Sliding Doors”, al posto dell’interprete di Chandelier ci sarebbe potuta essere Katy Perry. A raccontare questo aneddoto è stata proprio lei, in una recente conferenza stampa per l’evento Tomorrowland. Parlando con Guetta, presente al live, Katy ha ricordato quell’aneddoto:

“E poi mi hai mandato questa canzone, vero? E questo è quando hai avuto Sia … lei aveva inciso una demo con la sua voce”

Sia aveva registrato il pezzo non nella versione definitiva ma solo come demo, essendo anche co-autrice del pezzo:

“Ricordo di averla ascoltata mentre ero sull’aereo, e mi son detta tipo” Oh mio Dio, questa canzone è così bella. Chi è la persona che la canta? Dovrebbero rimanere loro nella canzone! Questo è un pezzo di successo; non mettermi! Continuatelo con Sia questo brano!”

Katy ha poi mandato una mail di risposta a Guetta, invitandolo a tenere Sia.

“Sei pazzo. Non c’è bisogno che io sia presente in questo pezzo. Tieni Sia nella cazzo. E poi, ecco arrivare Titanium”.

Notizie