Kanye West e l’ennesima provocazione in concerto: Marilyn Manson e DaBaby sul palco con lui

Kanye West finisce tra le polemiche e le critiche per aver invitato, sul palco del suo concerto a Chicago, Marilyn Manson e DaBaby (foto)

Kanye West e “l’arte” di far parlare di sé. Il rapper, nell’ultimo “DONDA Listening party” al Soldier Field di Chicago, ha attirato nuove polemiche per aver invitato, sul palco, insieme a lui, due personaggi al centro di critiche e accuse, negli ultimi mesi: DaBaby e Marilyn Manson.

Giovedì sera, il rapper ha fatto salire sul palco Marilyn Manson, che è stata accusata di violenza sessuale da più donne, insieme al collega rapper DaBaby, anch’esso coinvolto in polemiche. Il trio era in piedi su una finta casa sotto una grande croce.

La nuova canzone di West “Hurricane” – quella in cui è presente DaBaby – è stata suonata così come un’altra traccia intitolata “Jail”.

Dopo l’esibizione, un rappresentante di Kanye West ha confermato a Billboard che la voce di Manson sarà presente nel prossimo album, Donda. E soprattutto proprio la scelta di includere Manson ha suscitato scalpore e polemiche sul web poiché il rocker è stato accusato di stupro e aggressione sessuale, fisica ed emotiva da più donne in varie cause legali.

La prima ad accusare il cantante fu Evan Rachel Wood. Parole che portarono ad aprire un’indagine sul rocker.

Il nome del mio aggressore è Brian Warner,  conosciuto nel mondo anche come Marilyn Manson. Ha iniziato a prendersi cura di me quando ero adolescente e mi ha abusato in modo orribile per anni. Sono stata sottoposta al lavaggio del cervello e manipolata fino alla sottomissione. Ho smesso di vivere nella paura di ritorsioni, calunnie o ricatti. Sono qui per smascherare quest’uomo pericoloso e chiamare a raccolta le molte industrie che glielo hanno permesso, prima che rovini altre vite. Sono con le tante vittime che non staranno più zitte

La Wood aveva  iniziato una relazione romantica con il cantante da adolescente, anche se la coppia è rimasta in silenzio fino a quando l’attrice ha compiuto 19 anni. Manson, che ora ha 52 anni, aveva 38 anni quando la coppia è uscita allo scoperto. Nel 2010, sono stati fidanzati brevemente prima di chiudere.

DaBaby, invece, era salito alla cronaca per alcune frasi omofobe e offensive (oltre che non corrette) pronunciate durante un suo concerto a Miami:

“Se non ti sei presentato oggi con l’HIV, l’AIDS, nessuna di quelle malattie mortali sessualmente trasmissibili che ti faranno morire in due o tre settimane, posiziona la luce del tuo cellulare in aria! (…) Ragazzi, se non avete succhiato un cazz0 nel parcheggio, mettete le luci del vostro cellulare nel aria. Rendetelo f0ttutamente reale!”

Il cantante prima tentò di giustificare le sue parole, poi accese una nuova polemica e infine si scusò sui social.