Giulia Penna, Savana: “Una canzone nata ‘per destino’. Un pop più urban, mi sono piaciuta in questo nuovo mood”

Giulia Penna, guarda la video intervista alla giovane cantante e influencer che ha da poco pubblicato il nuovo singolo, Savana

Giulia Penna ha pubblicato da poco il nuovo singolo, Savana,  disponibile su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica. Il brano è subito entrato nelle playlist editoriali New Music Friday e Novità Pop di Spotify.

Nato dalla collaborazione con Leo Pari (autore di Malika Ayane, Simone Cristicchi, Elodie e produttore artistico del disco “Superbattito” di Gazzelle) e Gianluigi Fazio (autore e produttore che ha collaborato con Laura Pausini, Marco Mengoni, Nek e Paola Turci), “Savana” rappresenta un nuovo capitolo all’interno del percorso artistico di Giulia Penna.

Con sonorità urban che si fondono con il pop, Giulia racconta la sensazione di ricerca di un ragazzo, incontrato forse grazie al destino, in un luogo misterioso e selvaggio come quello di una savana.

Romana, ma milanese d’adozione, Giulia, oltre che un personaggio molto amato sul web, è un’artista indipendente che scrive e che canta le proprie canzoni e con i suoi precedenti singoli ha già raggiunto importanti risultati.

Ecco le due dichiarazioni in merito al nuovo brano che si cimenta con un sound diverso, in sperimentazione, pronta a mettersi in gioco anche in territori diversi, senza perdere credibilità:

“”Savana” mostra una Giulia più matura e consapevole. Grazie alla collaborazione con Leo Pari e Gianluigi Fazio sono riuscita a tirare fuori questo nuovo lato di me stessa. Con Leo Pari mi sono sentita subito a casa non solo perché siamo entrambi romani ma soprattutto per il suo modo di scrivere che sento molto vicino”

Abbiamo intervistato Giulia Penna proprio in occasione dell’uscita del nuovo singolo, Savana. Abbiamo parlato con lei di come è nata la collaborazione che ha dato vita al pezzo, alla cover decisamente efficace che accompagna la canzone, dei suoi prossimi progetti e dei social, sui quali è seguitissima e che spesso sono al centro di polemiche o di necessarie “istruzioni per l’uso”. Qui sopra potete vedere e ascoltare la video intervista.