GionnyScandal: “Voglio fare quello che mi piace e che manca in Italia: ‘Anti’ è il risultato” (intervista video)

GionnyScandal, Anti è il nuovo album, uscito il 7 maggio 2021. Ecco la video intervista su Soundsblog.it, cosa ci ha raccontato il cantante

E’ uscito venerdì 7 Maggio in fisico e digitale Anti” il nuovo album d’inediti di GionnyScandal, idolo di moltissimi giovani amanti del rap di casa nostra. Il disco in uscita per Virgin Records (Universal Music Italy) segna l’approdo dell’artista nel mondo musicale del pop – punk, mostrandosi realmente per quello che è senza fardelli e inutili congetture.

Dopo l’uscita dei singoli “Salvami” e “Coca & Whisky”, attraverso “Anti” Gionny intende lanciare un bellissimo messaggio di libertà in ogni sua forma, sdoganando ogni tabù: la libertà di essere come si vuole, la libertà di amare qualsiasi sesso, essendo di qualsiasi sesso, mostrandosi per quello che si è veramente, senza filtri e false ipocrisie di sorta. Nella copertina del disco l’artista si rivela così per la prima volta senza veli, nudo, accompagnato solo dalla sua inseparabile chitarra.

Abbiamo intervistato il cantante per parlare del suo nuovo disco, Anti. E proprio dal titolo siamo partiti…

“Sono anti commerciale per quanta riguarda il genere musicale di questo album. Riguarda anche il mio passato, sono sempre stato quello Anti, che faceva quasi apposta ad andare contro quello che andava di moda. Anticonformista. Se tutti non si mettono lo smalto, perché non devo metterlo? Non esiste un genere. I dilatatori non li aveva nessuno e ho iniziato io per essere Anti… Prende più posizioni, e il pop punk è anti commerciale, anti mainstream”

GionnyScandal ha poi raccontato come è nato questo sound diverso per il suo nuovo progetto e le intenzioni legate all’album.

“Eravamo io e il mio produttore, avevo in mano la chitarra. Stavo cazzeggiano, suonando un pezzo dei Blink. E mi son detto: “Perché non lo facciamo?” Ero insoddisfatto dei lavori che facevo. Cancellavo, rifacevo. A una certa mi son detto “Perché non fare quello che mi piace e mi fa stare bene?”. Ne ho parlato con la Universal e poi ho fatto questo album. Sono consapevole che è un disco che non ha le intenzioni di fare numeri grossi o andare in classifica però il punto è questo: voglio fare quello che mi piace e che manca in Italia. E Anti ne è il risultato. Ora manca in Italia, c’era solo nel 2000 e poi è sparita ma merita di tornare e restare”

1

Nella video intervista che potete vedere qui sopra, con GionnyScandal abbiamo parlato anche del Ddl Zan, dell’importanza dei live e di molto altro ancora.